Notizie per l'industria delle materie plastiche e della gomma. Macplas
Materiali martedì, 15 giugno 2021

Weerg amplia la gamma con un nuovo materiale per la sostituzione del metallo

La gamma di materiali stampabili in 3D è stata ampliata da Weerg con l’introduzione del nuovo Extreme Fibra di Carbonio+PA12, frutto di una formulazione esclusiva messa a punto dal suo potenziato reparto ricerca e sviluppo interno. Si tratta di un polimero termoplastico in filo che coniuga e ottimizza le caratteristiche dei due materiali che lo compongono garantendo proprietà meccaniche avanzate, stabilità dimensionale e resistenza ai prodotti chimici. Per la lavorazione di questo materiale, Weerg ha inoltre implementato sei nuovi sistemi di stampa 3D con tecnologia FDM.

 

Formulato appositamente per la sostituzione del metallo, Extreme Fibra di Carbonio+PA12 assicura rigidità e resistenza alla flessione XYZ superiore a quella del classico PA12, con prestazioni che si avvicinano a quelle dell’alluminio 5083. Tra i vantaggi anche l’estrema leggerezza derivante dal riempimento al 15% e l’eccellente resistenza chimica a oli, grassi, idrocarburi alifatici e alcalini. Extreme Fibra di Carbonio+PA12, inoltre, assorbe pochissima umidità, una caratteristica che garantisce prestazioni ottimali in qualsiasi condizione, anche all'aperto e sottozero. Attualmente disponibile nella finitura nero naturale, che ne rispetta pienamente le caratteristiche meccaniche, questo materiale è ideale per applicazioni che richiedono la giusta combinazione di rigidità, resistenza e leggerezza in svariati settori che vanno dall’automobile al biomedicale, dall’aerospaziale al design.

 

“Abbiamo investito nel potenziamento del reparto ricerca e sviluppo per accelerare la sperimentazione dei più innovativi materiali open source con l’obiettivo di ampliare ulteriormente la nostra offerta in ambito di stampa 3D”, ha affermato Matteo Rigamonti, fondatore di Weerg. Un settore che nell’ultimo anno ha assistito a una crescita esponenziale e manifesta sempre più l’esigenza di nuovi materiali da utilizzare per specifiche lavorazioni industriali. “L’introduzione di Extreme ci permette di proporre online la realizzazione di parti e componenti in grado di combinare le prestazioni dei metalli con la versatilità della produzione additiva, con il valore aggiunto di tutti i plus che contraddistinguono la piattaforma weerg.com, tra cui i costi estremamente competitivi”, ha aggiunto Rigamonti.