Notizie per l'industria delle materie plastiche e della gomma. Macplas
Tecnologia giovedì, 10 marzo 2022

Velocità e flessibilità aumentate con i robot di grande taglia

Due nuove famiglie di robot sono state aggiunte da ABB alla sua gamma di modelli di grandi dimensioni per applicazioni produttive complesse. Con velocità, precisione, flessibilità e robustezza maggiori, unitamente ai cavi di processo integrati, i robot IRB 5710 e 5720 offrono maggiore produttività e prestazioni superiori grazie al maggiore tempo di attività (uptime), per applicazioni in vari settori industriali.

 

Disponibili in otto versioni, i robot IRB 5710 e IRB 5720 offrono una scelta di capacità di carico da 70 a 180 kg, con sbracci da 2,3 a 3 metri. Entrambe le famiglie di robot sono idonee allo svolgimento di svariati compiti in produzione, fra cui movimentazione di materiali, asservimento di macchine, assemblaggio e pick-and-place. In virtù dei vantaggi che offrono, questi robot trovano nel settore dello stampaggio di materie plastiche uno dei campi di applicazione ideali.

 

Entrambe le famiglie di robot sono comandate dalla nuova unità di controllo OmniCore V250XT di ABB, l'ultima nata della famiglia OmniCore. Dotato delle tecnologie di motion control TrueMove e QuickMove di ABB, il controller OmniCore V250XT consente ai robot IRB 5710 e IRB 5720 di offrire velocità ai vertici della propria categoria, aumentando la capacità produttiva con tempi di produzione inferiori. Grazie alla loro eccellente ripetibilità di posizionamento (0,04-0,05 mm), ripetibilità delle traiettorie (0,1-0,14 mm) e precisione delle traiettorie (1-1,2 mm), questi modelli sono più precisi di altri robot delle rispettive classi, offrendo così il massimo livello di qualità in produzione.

 

Un'ulteriore protezione da danni e usura dei cavi è garantita dal DressPack integrato LeanID di ABB, che consente di instradare i cavi di processo all'interno del braccio superiore del robot e lungo il polso, evitando che corrano esternamente. Questa soluzione elimina i cavi pendenti, proteggendoli da calore e urti, che sono cause comuni di problemi di manutenzione, riducendo potenzialmente i tempi morti e i costi di manutenzione e allungando di molti anni la vita utile dei robot. LeanID semplifica anche la programmazione e la simulazione con il software di programmazione offline RobotStudio di ABB, grazie alla prevedibilità dei movimenti dei cavi.

 

Entrambe le gamme di robot hanno diverse opzioni di montaggio: a pavimento, inclinato, a soffitto e a semi-mensola per la massima flessibilità in produzione.

Condividi: