Notizie per l'industria delle materie plastiche e della gomma. Macplas
Tecnologia lunedì, 29 agosto 2022

Tutto per il raffreddamento e la termoregolazione degli stampi

Al K 2022 Frigel si presenterà con i suoi prodotti per lo stampaggio a iniezione nei settori applicativi più importanti dell’industria della plastica, dall’auto al packaging, fino al medicale. Nuove soluzioni per l’impiego a bordo macchina sono state studiate per garantire alle aziende trasformatrici un incremento di produttività senza pregiudicare la qualità dei manufatti grazie alla ripetibilità di processo, assicurandone la massima redditività e un ritorno dell’investimento (ROI) più rapido.

 

Con l’obiettivo di progettare un'industria più efficiente e sostenibile, Frigel esporrà in fiera alcune delle più recenti soluzioni di raffreddamento centralizzato. I progressi nei sistemi adiabatici brevettati adiabatico confermano l’azienda tra i principali costruttori di questa tecnologia per il risparmio di acqua ed energia nel raffreddamento di processo. i sistemi di raffreddamento centralizzato di Frigel offrono anche la possibilità di configurare soluzioni di raffreddamento industriale progettate per essere installate ovunque, sfruttando i recenti miglioramenti nei controlli e nelle piattaforme di connettività per l’Industria 4.0.

 

Soluzioni bordo macchina

Microgel Syncro

Tecnologia di controllo della termoregolazione dello stampo sincronizzata al processo con refrigeratore integrato (in attesa di brevetto), Frigel introdurrà Microgel Syncro, nuovo sistema per il controllo della temperatura nello stampaggio a iniezione di parti tecniche. Microgel Syncro consente una notevole riduzione del tempo ciclo (fino al 40%), garantendo un'alta qualità del prodotto. Sincronizzata digitalmente con il processo di stampaggio, la tecnologia fornisce acqua fredda solo durante la fase di raffreddamento, riducendo drasticamente il tempo necessario a questo processo e mantenendo calde le cavità dello stampo durante la fase di iniezione. Soluzione indipendente e autonoma a bordo macchina, sincronizzata con il processo di stampaggio tramite un unico segnale, la tecnologia Syncro risulta facile da implementare e utilizzare, fornendo un ROI inferiore a sei mesi. La gamma Microgel Syncro comprende più di dieci modelli, con capacità di raffreddamento da 16 a 56 kW e di riscaldamento da 12 kW a 24 kW. In fiera verrà esposto il modello Microgel RSY.

 

Serie Microgel RS

Unità di controllo della temperatura a zona singola o doppia ad alte prestazioni con pompe booster e chiller portatili integrati, Frigel rilascerà l'intera gamma di Microgel RS per lo stampaggio a iniezione. Queste unità di controllo della temperatura a bordo macchina a zona singola (RSM) o doppia zona (RSD) sono progettate per capacità di stampaggio comprese tra 10 e 240 kg all’ora. La nuova gamma Microgel RS apporta miglioramenti nell'accuratezza della temperatura nell'intero ventaglio di controllo (da -5 a 90°C), nelle funzionalità, nelle prestazioni di pompaggio e nell’efficienza energetica complessiva, tutti fattori chiave nel raffreddamento degli stampi ad alte prestazioni. La gamma RS presenta configurazioni aggiuntive specificamente progettate per il packaging (RSP) e per l’estrusione (RSB). Opzioni come flussimetri, VFD, sensori di temperatura di ritorno/remoti consentono il totale controllo del processo, mentre la nuova interfaccia utente offre piena connettività e interoperabilità tramite la piattaforma Frigel MiND. In fieerà verrà esposto il modello Microgel RSD.

 

Serie Turbogel RB

Termoregolatore a zona singola o doppia ad alte prestazioni con pompe booster, questa gamma sarà presentata con un controllo digitale aggiornato per consentire la piena connettività con MiND e altre architetture in chiave Industria 4.0. La gamma di prodotti Turbogel RB offre un ampio spettro di scelte tecniche per la produttività e il miglioramento dei processi degli impianti di raffreddamento centralizzato in cui il controllo nel punto di utilizzo è requisito fondamentale. La gamma è disponibile in varie configurazioni, tra cui VFD, con potenze di riscaldamento maggiorate, controlli con SSR, ventagli di temperatura più elevati e selezioni di pompe personalizzate in base alla richiesta specifica dell'applicazione e dello stampo. In mostra in fiera sarà visibile il modello Turbogel RBD.

 

Serie Thermogel TDK

Al K verranno presentate le innovazioni apportate a questa serie di termoregolatori dello stampo ad acqua pressurizzata a zona singola per l’iniezione diretta fino a 120°C di componenti auto, medicali e tecnici in cui precisione, ripetibilità e controllo del processo sono fondamentali per la redditività della pressa ad iniezione. Le unità TDK sono completamente adattabili a qualsiasi condizione di stampaggio e sono dotate di caratteristiche affidabili e sicurezze ridondanti per operare nell'intero ventaglio di temperatura. Le opzioni del flussimetro e la connettività a MiND o ad altre architetture per l’Industria 4.0 consentono il monitoraggio completo del processo e la registrazione dei dati. In fiera sarà esposto il modello Thermogel TDK.

 

Soluzioni centralizzate

Serie Heavygel 3FA

Refrigeratori industriali con compressore a vite modulare ad alta efficienza raffreddati ad aria, Frigel completerà la gamma 3F con la presentazione dei nuovi refrigeratori 3FA integrati, caratterizzati da: tecnologia a vite ad alta efficienza con opzione VFD, condensatore a microcanali ad alte prestazioni, ventilatori EC per una maggiore efficienza a carico parziale e basso controllo della temperatura ambiente, opzione refrigerante a basso GWP (R-513a), ampi ventagli operativi di temperatura ambiente e di processo, design modulare con configurazione delle tubazioni pre-ingegnerizzata in fabbrica e pacchetto opzionale acqua di ricircolo. I 3FA offrono il vantaggio di una refrigerazione centralizzata rapida e pronta per l'installazione, con un ingombro minimo delle apparecchiature interne, ideale in climi temperati, così come freddi quando è consentito l'uso di miscele di acqua e glicole. La gamma Ecodry Dry e i pacchetti con pompa e serbatoio Aquagel completano una soluzione di sistema completamente integrata con la massima efficienza delle prestazioni di raffreddamento e il minimo impatto ambientale. La serie 3FA comprende sette modelli e tre versioni con potenze da 170 a 600 kW per impianti centralizzati espandibili con potenze fino a 3500 kW. Al K sarà visibile il modello Heavygel 3FA 325 VF EC.

 

Serie Ecodry MDK

I raffreddatori adiabatici a circuito chiuso con camere di nebulizzazione chiuse e tecnologie di raffreddamento booster brevettate, questa gamma gamma verrà ampliata con l’introduzione dei nuovi sistemi Ecodry MDK, progettati per consentire la configurazione flessibile di soluzioni adiabatiche modulari per le piccole e grandi industrie di trasformazione. Gli MDK sfruttano alcuni dei progressi tecnologici già introdotti nella gamma LDK (nuovi efficienti PAD, nuova generazione di ventilatori EC, design modulare, configurazione ampia e profonda) e sono caratterizzati da un sistema di umidificazione ad alta efficienza (Coolpad) e da nuovi ventilatori EC che, combinati con una batteria più performante, consentono un nuovo livello di compattezza. I nuovi Ecodry MDK sono progettato per integrarsi facilmente nei sistemi Ecodry 3DK esistenti, oltre che per rispondere alle nuove esigenze dell’industria: efficienza energetica, sostenibilità e risparmio di risorse. Al K sarà in mostra il modello Ecodry MDK HC32E.

 

Netgel 3PR 4.0

Questa piattaforma intelligente e centralizzata per l’industria 4.0 consente il controllo completo dei sistemi di raffreddamento centralizzati di Frigel. 3PR 4.0 soddisfa le esigenze dei processori di supervisionare e consente di gestire l'intero sistema di raffreddamento da un unico punto. Tutti i componenti connessi al sistema centrale sono controllati tramite un unico pannello, progettato specificamente per i sistemi di Frigel. 3PR 4.0 è disponibile nelle versioni Lite e Premium, a seconda delle dimensioni dell'impianto e delle apparecchiature da controllare. La connettività a MiND e alla sua nuova HMI offre compatibilità con le architetture di Industria 4.0, fornendo una visualizzazione semplice di diagrammi e grafici dei parametri di processo, delle prestazioni e degli allarmi relativi alle apparecchiature collegate. In fiera saranno presentate le versioni Premium 110-220/50-60 e Lite Ecodry 110-220/50-60.

 

MiND

Al K 2022 Frigel rilascerà la piattaforma MiND 2.0, evoluzione del suo concetto di Industria 4.0. Questa piattaforma è una soluzione digitale innovativa per soddisfare le crescenti esigenze della moderna trasformazione in termini di Industria 4.0 e IIOT (Industrial Internet of Things). MiND 2.0 è uno strumento di supervisione e manutenzione per tutte le apparecchiature e gli accessori Frigel, sia centralizzati che bordo macchina, consentendo il monitoraggio e la gestione di tutti i parametri e degli eventi di produzione e la registrazione delle prestazioni e dei consumi energetici di ogni singolo componente del sistema di raffreddamento attraverso un'interfaccia utente multifunzionale, sia in locale che da remoto, attraverso una pagina web di facile utilizzo.