Notizie per l'industria delle materie plastiche e della gomma. Macplas
Materiali mercoledì, 31 marzo 2021

Trinseo e Basf insieme per lo stirene circolare

Una collaborazione nella filiera dello stirene a base di materie prime circolari è stata annunciata da Trinseo e Basf, che intensificano così i loro sforzi nello sviluppo di tale polimero con un migliore profilo ambientale. Recentemente Basf ha fornito i primi lotti di materie prime circolari a Trinseo per l’impiego nei suoi S-SBR e PS, già utilizzati da alcuni produttori rispettivamente di pneumatici e di imballaggi alimentari ed elettrodomestici.

 

"Creando sinergia lungo la filiera, la collaborazione Trinseo-Basf rappresenta un passo importante per aiutare i nostri clienti a raggiungere i loro obiettivi di sostenibilità e lo sviluppo di un'economia veramente circolare. L'iniziativa è anche in linea con gli obiettivi di sostenibilità 2030 di Trinseo", ha affermato Nicolas Joly, vicepresidente per plastica e materie prime di Trinseo.

 

"La riduzione delle emissioni di CO2 e un'economia circolare sono gli obiettivi principali di Basf. L'utilizzo di materie prime circolari al posto di risorse fossili vergini contribuisce direttamente o indirettamente a una migliore impronta di CO2 dei prodotti a valle. Mentre il nostro cliente Trinseo fornisce già stirene a biomassa bilanciata (BMB), presto sarà disponibile anche stirene Ccycled", ha commentato Klaus Ries, vicepresidente delle attività stireniche in Europa di Basf.

 

I prodotti Ccycled di Basf sono ottenuti da oli di pirolisi ricavati da riciclo chimico di rifiuti plastici non riciclabili meccanicamente, come, per esempio, quelli domestici misti o gli pneumatici fuori uso.