Notizie per l'industria delle materie plastiche e della gomma. Macplas
Tecnologia martedì, 30 agosto 2022

Tecnologie per lo stampaggio a iniezione sostenibile

In occasione della fiera K 2022, che andrà in scena a Düsseldorf dal 19 al 26 ottobre, Oerlikon HRSflow presenterà un’ampia gamma di soluzioni a canale caldo per la produzione di componenti con pesi ridotti e la nuova serie di ugelli Xp per applicazioni a spessore sottile. Entrambe le tecnologie sottolineano l’importanza del tema della sostenibilità riducendo il consumo di energia durante il processo di iniezione. Applicazioni della tecnologia Flexflow e altre soluzioni specifiche sviluppate per materiali PCR e i biopolimeri saranno stampate dal vivo presso gli stand dei partner dell’azienda. Inoltre, Oerlikon HRSflow, insieme a Engel e Borealis, offriranno una dimostrazione di come ottimizzare i tempi se tutti i partner coinvolti in un progetto procedono contemporaneamente e utilizzano a 360° le possibilità di simulazione.

 

Piccole dimensioni per componenti con pesi ridotti

Oerlikon HRSflow ha ampliato la sua gamma di prodotti includendo tra le applicazioni possibili anche l’iniezione di componenti complessi di peso ridotto che richiedono un processo stabile e affidabile e passi estremamente ridotti. Le soluzioni a canale caldo comprendono ugelli di piccole dimensioni in tutte le varie configurazioni: dalla versione thermal gate a quella a otturazione, nonché i relativi bracci e i possibili meccanismi di attuazione. Per le applicazioni multicavità, la versione multi-valve plate (MVP) fornisce un controllo perfettamente sincronizzato del canale di iniezione attraverso tutte le cavità per garantire un’elevata uniformità del peso delle parti. I sistemi a canale caldo Oerlikon HRSflow offrono prestazioni ottimali per il cambio colore e un facile avvio del sistema, riducendo gli sprechi e aumentando efficienza e sostenibilità.

 

La nuova linea di canali caldi è adatta per l’impiego in settori quali medicale, componenti a parete sottile, bevande, casalinghi, cura della persona e applicazioni tecniche. La linea di sistemi è altamente affidabile per processare biopolimeri e composti PCR. È disponibile anche una versione con un puntale dotato di un rivestimento speciale per processare polimeri altamente corrosivi, ritardanti di fiamma di fiamma compresi. Per applicazioni ancora più complesse, viene utilizzata la tecnologia SLM (Selective Laser Melting) per la produzione di circuiti di raffreddamento. Grazie alla collaborazione con Oerlikon Balzers, Oerlikon HRSflow offre inoltre innovative superfici di protezione per tutte le superfici stampate così da aumentare la resistenza alla corrosione.

 

Soluzioni per l’iniezione di spessori ridotti e stack mould

La nuova serie di iniettori Xp di Oerlikon HRSflow è stata sviluppata per resistere a elevate pressioni di riempimento (fino a 2200 bar) e consente un’iniezione e tempi ciclo veloci in un processo stabile con un’elevata uniformità del peso delle parti. L’azienda ha sviluppato inoltre un’innovativa soluzione (in attesa di brevetto) per la versione stack mould per l’iniezione di spessori ridotti. L’assemblaggio risulta estremamente semplificato ed efficiente grazie a un’installazione plug-and-play. Questa soluzione a canale caldo, che consente di utilizzare presse a iniezione più piccole, si adatta a uno spessore massimo della piastra di 240 mm. Il risultato è un sistema perfettamente simmetrico che può avere fino a 8 più 8 ugelli e con un passo minimo tra le cavità di 65 mm e di 120 mm tra iniettore e l’estensione.

 

Nuovi trend per le applicazioni automotive

Uno dei trend nell’ambito degli interni auto è rappresentato dai pannelli interattivi dotati di sensori touch, i cui elementi e informazioni diventano visibili solo nel momento in cui sono attivati. Per la produzione di questi componenti nel processo di IMD, la tecnologia a otturazione servocontrollata Flexflow è la scelta ideale poiché assicura un sovrastampaggio dei componenti elettronici accurato e senza deformazioni, garantendo allo stesso tempo superfici di alta qualità.

 

I vantaggi in termini di costi e di efficienza energetica della tecnologia Flexflow sono evidenziati soprattutto nelle applicazioni che richiedono l’utilizzo dei family mould anche quando le parti stampate sono notevolmente differenti per volume e dimensione. Questi vantaggi sono riscontrabili anche in altre tecnologie di Oerlikon HRSflow come l’HRScool Evo: la soluzione per martinetti dove i canali di raffreddamento non sono più necessari.

 

Entrambe le tecnologie permettono di ridurre l’impatto ambientale del processo di iniezione. Basti pensare al ridotto consumo di energia del sistema a otturazione servocontrollata rispetto a quello idraulico, alla possibilità di utilizzare presse a iniezione più piccole o all’impiego dei family mould. Tra i benefici si annoverano anche la riduzione dello spessore delle pareti e la riduzione degli scarti grazie a una migliore ripetibilità del processo.

 

Oerlikon HRSflow ha recentemente aggiornato anche il software operativo per il controllo della tecnologia Flexflow rendendolo ancora più facile e intuitivo. Grazie ai nuovi aggiornamenti dell’interfaccia uomo-macchina - HMI 4.0 - possono essere integrati sistemi con differenti tipologie di ugelli e per ogni stampo possono essere salvati diversi parametri di funzionamento. Inoltre, sono disponibili ampie possibilità per il controllo di ogni motore elettrico per il posizionamento di ciascun otturatore in modo indipendente e per monitorare la stabilità del processo. In più, è possibile creare specifiche utenze per gestire in modo individuale gli accessi. Grazie alla connessione web, l’accesso alla centralina è consentito indipendentemente dalla postazione.

 

Soluzioni di stampaggio chiavi in mano

In stretta collaborazione con Oerlikon Balzers, Oerlikon HRSflow offre innovativi rivestimenti protettivi per ottenere parti stampate perfette. Tra le applicazioni realizzate, il nuovo SUV elettrico BMW iXe che utilizza la tecnologia ePD di Oerlikon Balzers (PVD incorporato per parti di design). Questo processo di rivestimento può essere utilizzato laddove sono richieste superfici stampate di alta qualità, con una finitura metallizzata e con funzionalità intelligenti.

 

Sistemi in azione

Al K 2022 sarà possibile vedere in azione i sistemi a canale caldo Oerlikon HRSflow durante le dimostrazioni dal vivo presso gli stand dei partner Engel (pannello porta e pannello posteriore smart), Tederic (pillar con finitura lucida), Arburg (cassetta degli attrezzi multicomponente in PC+ABS e Recopound, compound a base di PET riciclato di Leonhard Kurz), Haitian (cassetta della frutta realizzata in PE con fiocchi di alluminio riciclato di Tetra Pak), Wittmann-Battenfeld (bicchiere da caffè), Billion (attrezzo da giardino), e Netstal (bicchiere  per lo yogurt con pareti a ridotto spessore).

 

Oerlikon HRSflow, Engel e Borealis, inoltre, presenteranno un progetto realizzato insieme utilizzando un family mould con tre cavità differenti per dimostrare quanto la simulazione e la realtà possono essere vicine quando tutti i partner collaborano condividendo il loro know-how. Invece del tradizionale approccio sequenziale, gli step di sviluppo sono stati portati avanti in modo simultaneo e sono stati forniti tutti i dati rilevanti della pressa a iniezione, del sistema a canale caldo e del materiale di stampaggio per una simulazione perfetta. I parametri sono stati poi trasferiti al sistema di controllo della pressa. Rispetto a una procedura tradizionale di collaborazione, il tempo che trascorre dalla prima campionatura dello stampo alla sua messa in opera viene notevolmente ridotto.