Notizie per l'industria delle materie plastiche e della gomma. Macplas
Materiali venerdì, 8 aprile 2022

Stampo a matrice intercambiabile per provini da laboratorio

La capacità del centro tecnologico di Kraiburg TPE a Waldkraiburg  (Germania) per testare e convalidare nuovi compound è stata ampliata con la messa in funzione di un nuovo stampo con matrice intercambiabile a sostituzione rapida per lo stampaggio a iniezione di provini da laboratorio utilizzati per ottenere dati precisi su fluidità, superficie estetica e adesione dei compound. In questo modo l’azienda offre alle esigenze dei clienti una risposta ancora più rapida ed efficiente.

 

Esigenze di mercato sempre più elevate e richiedono continui perfezionamenti e innovazioni sul fronte dei materiali e dei relativi test. Un provino standard non è sufficiente per la validazione, poiché, oltre alle prove meccaniche, devono essere valutati anche altri aspetti come la fluidità e la qualità superficiale di materiali e manufatti. Kraiburg TPE ha deciso quindi di rendere possibili diverse configurazioni produttive per coprire il maggior numero di opzioni. Il nuovo stampo viene utilizzato su una nuova macchina per lo stampaggio a iniezione con forza di chiusura di 1100 kN impiegata sia per testare gli innovativi elastomeri termoplastici sia per produrre provini e placchette in TPE per test interni ed esterni.

 

Una serie di sensori fornisce dati riproducibili. Le informazioni acquisite vengono utilizzate per analizzare il comportamento allo stampaggio dei compound con diversi sistemi di iniezione. Inoltre, è possibile realizzare e valutare finiture superficiali differenti utilizzando vari inserti nello stampo. Infine, è possibile valutare anche l'adesione all’EPDM. Si possono così mappare le caratteristiche interne ed esterne del materiale. La sfida consisteva nell'integrare i diversi sistemi di iniezione con tempi di allestimento il più possibile ridotti. Gli inserti sono progettati specificamente per la produzione di provini personalizzati. Il concetto delle matrici intercambiabili inoltre risulta flessibile e integrabile anche per soddisfare esigenze future. “Il chiaro vantaggio di questo concetto di stampo sta nella sua flessibilità che permette di determinare i dati rilevanti dei materiali. I nuovi compound di TPE possono essere esaminati con maggiore precisione”, ha affermato Grit Müller di Kraiburg TPE.