Notizie per l'industria delle materie plastiche e della gomma. Macplas
Tecnologia venerdì, 23 settembre 2022

Stampaggio a iniezione diretto di scaglie riciclate

Le scaglie ottenute dal riciclo di rifiuti plastici possono essere direttamente stampate a iniezione senza una fase di granulazione intermedia, a condizione che dalla massa fusa vengano accuratamente rimossi i corpi estranei inquinanti. L'eliminazione di una fase di granulazione separata consente di risparmiare materiale e di ridurre fabbisogno energetico ed emissioni di CO2 dell’intero processo. A questo scopo, un filtro continuo ERF350 di Ettlinger (Gruppo Maag) in grado di assicurare la necessaria purezza e garantire efficienza di lavorazione e qualità di prodotto è stato istallato da Engel su una pressa della serie “Duo”, che verrà presentata dal costruttore austriaco al K 2022.

 

Il filtro continuo ERF350 viene posizionato tra l'unità di plastificazione e quella di iniezione separata, così come l'unità di degasaggio aggiuntiva. Questo filtro è stato selezionato per la capacità di trattare in modo continuo efficiente la massa fusa con un tasso di impurità fino al 16%. Il filtro lavora in modo autopulente con un tamburo perforato rotante, attraverso il quale la massa fusa scorre dall'esterno verso l'interno. Nel frattempo, un raschiatore elimina le impurità residue sulla superficie e le sospinge in un sistema di spurgo. Da questo funzionamento completamente automatico e ininterrotto ne consegue un buon grado di miscelazione e omogeneizzazione della massa fusa.

 

In fiera a Düsseldorf, a partire da una miscela di poliolefine post industriale verranno prodotte pianali per carrelli logistici (cosiddetti "dolly pallet"), componenti voluminosi spesso realizzati appunto con materiali riciclati.