Notizie per l'industria delle materie plastiche e della gomma. Macplas
Tecnologia giovedì, 11 febbraio 2021

Soluzioni “verdi” per rendere il taglio dei tubi meno costoso

I recenti investimenti di Sica, azienda costruttrice di macchine per la lavorazione di tubi in plastica, in ricerca e sviluppo si sono indirizzati nella messa a punto di soluzioni “verdi” capaci di ridurre i costi di processo, i consumi energetici e lo spreco di materiale, evitando l’asportazione, e il conseguente riciclo, di trucioli o di polvere e garantendo un ambiente di lavoro e prodotti più puliti e sicuri.

 

Un esempio in questa direzione è rappresentato dalla soluzione brevettata per tagliare e smussare tubi in PVC senza asportazione di materiale. Questa taglierina riscalda una porzione di tubo e la taglia con un utensile a coltello, smussando la superficie riscaldata, e anziché a fresa, che rimuoverebbe il materiale e creerebbe polvere. Si tratta di un’innovazione che pratica un taglio senza creare rumore ed eliminando il costoso riciclo del materiale che risulterebbe dalla fresatura e rendendo l’ambiente intorno alla taglierina più pulito. Infatti, con le 

taglierine convenzionali, anche in caso di un sistema di aspirazione molto efficace, non è possibile evitare l’accumulo di trucioli o di polvere sulla macchina e sul tubo tagliato. Per questo, nel tragitto verso la bicchieratrice o la fine della linea di estrusione, i tubi portano con loro tracce di trucioli o polvere.

 

Sempre nella direzione del taglio dei tubi senza polveri va anche la taglierina elettrica per tubi in HDPE, PP-R e PVDF, attualmente in attesa di brevetto. Tutti i movimenti della macchina sono elettrici, vale a dire che non generano rumore ed eseguono interventi precisi ed estremamente ripetibili. In particolare, il movimento del braccio di taglio avviene mediante un servo attuatore innovativo e compatto che unisce in sé motore e riduttore, offrendo elevate forza di spinta anche ad alte velocità di estrusione, resistenza all’impatto ed efficienza, insieme alla totale assenza di vibrazioni: tutte prestazioni che si traducono in una qualità finale del processo di taglio decisamente superiore. Il risultato è evidente nelle foto a destra, dove sono messi a confronto il taglio di un tubo a tre strati effettuato con la classica movimentazione idraulica (sopra) e quello realizzato con azionamento elettrico (sotto).

Condividi: