Notizie per l'industria delle materie plastiche e della gomma. Macplas
Tecnologia venerdì, 9 settembre 2022

Sistema di saldatura laser con raffreddamento ad aria

Uno degli ultimi sviluppi di Leister per la saldatura di materie plastiche è rappresentato da Basic S, sistema laser raffreddato ad aria progettato per essere integrato nelle linee e nelle celle di produzione. Il suo design intelligente e funzionale ne consente l'utilizzo in una ampia varietà di applicazioni, riscuotendo successo per la facilità con cui si integra nei processi produttivi, la flessibilità e il costo contenuto.

 

I parametri di saldatura possono essere facilmente regolati tramite Web-HMI su un laptop collegato o direttamente sull'unità Basic S utilizzando il suo display. Basic S si distingue anche per l'innovativo sistema di raffreddamento: sviluppato internamente da Leister, garantisce una maggiore durata del modulo laser. A differenza di altri sistemi, il raffreddamento mantiene il modulo laser sempre alla sua temperatura ottimale.

 

Dopo Basic S, Leister sta già pianificando il lancio dei sistemi M e L, anche questi facilmente integrabili e progettati per essere inseriti in una linea di produzione. Tuttavia, mentre la versione S è costituita da un laser e da un'ottica, con M questa variante di base verrà ampliata con più unità aggiuntive adatte alla saldatura laser, per esempio con una unità di movimento e di serraggio e una serie di sensori. Anche la valutazione della qualità può far parte del sistema. Le diverse unità possono essere combinate in vari modi. La versione L completerà la gamma con un involucro ad alta densità del laser.

 

Basic, nelle sue diverse versioni, è dotato di una serie di opzioni. L'intero sistema M/L si basa infatti su una costruzione modulare: si scelgono solo le parti necessarie. L'unità principale, il laser e l'ottica sono fondamentali per il processo di saldatura e costituiscono quindi la configurazione di base di un sistema M/L. L'unità principale garantisce la sicurezza e il controllo degli altri componenti. Tra le altre unità funzionali, il sistema può essere ampliato con un'unità di movimento e un'unità di serraggio, ma sono tutte opzionali.

 

Le unità standard hanno una configurazione predefinita, ma il sistema può essere adattato e personalizzato in base alle esigenze specifiche degli utilizzatori. L'elenco delle unità che lavorano all'interno del sistema M/L continuerà a crescere nei prossimi anni. Obiettivo di Leister è quello di adottare tutte le caratteristiche e i moduli attualmente presenti nella workstation. Il costruttore offre anche un'ampia gamma di funzioni per il controllo della qualità, per garantire un processo stabile e affidabile.

 

Per facilitare la comunicazione con i sistemi di esecuzione della produzione (MES), Leister ha sviluppato un proprio standard MES, dato che non esiste uno standard MES globale nel settore. L’azienda è quindi in grado di fornire soluzioni personalizzate per requisiti speciali, oltre ad altre interfacce per la comunicazione quali, per esempio, OPC-UA, Profibus o Profinet. La flessibilità dell'hardware e del processo di Basic soddisfa le attuali esigenze di saldatura: i sistemi Leister sono in grado di gestire sistemi di produzione caotici e di comunicare con i più moderni sistemi di produzione. Basic M/L è inoltre progettato per essere facilmente esteso a nuove unità e alle funzionalità dell'industria 4.0/IOT in futuro.