Notizie per l'industria delle materie plastiche e della gomma. Macplas
Marketing martedì, 19 aprile 2022

Sirmax si riorganizza con il progetto “Lean Agile”

A meno di due anni dall’avvio sono tangibili e concreti i risultati del progetto “Lean Agile”, adottato da Sirmax Group grazie alla collaborazione con Considi, società vicentina di consulenza che si occupa di 4.0, produzione Lean, strategie del miglioramento, direzione e organizzazione aziendale. Si tratta di un progetto che ha rivoluzionato il reparto ricerca e sviluppo di Sirmax dotandolo di una nuova organizzazione interna per l’implementazione di prodotti e processi sempre più innovativi.

 

Dalla primavera del 2020, Sirmax Group, azienda di Cittadella (Padova) specializzata in produzione di compound di polipropilene, tecnopolimeri, compound da post consumo e biocompound per vari settori di applicazione, infatti, ha avviato una gestione interna che mira all’ottimizzazione dei processi di innovazione. Sono state ripensate pratiche gestionali già utilizzate per poter, oltre che efficientare le produzioni tradizionalmente richieste, aumentare le attività di innovazione, con l’obiettivo di progettare materiali in grado di anticipare i trend del mercato, anche in ottica sostenibile.

 

Per questo scopo, è stato elaborato da Considi un modello specifico, la cui applicazione ha fatto registrare significativi miglioramenti: a 12 mesi di distanza dal “go live” del sistema Lean Agile, la produttività delle risorse di ricerca e sviluppo ha registrato un aumento del 20% (dato calcolato come rapporto tra numero campioni e prototipi con esito positivo e il numero di risorse in innovazione e sviluppo).

 

Il processo prevede di partire da un’idea, per esempio, una innovativa plastica antibatterica o un nuovo compound adatto al contatto con gli alimenti; capire se il mercato può gradire il prodotto, attraverso analisi di dati e confronti commerciali; studiarne i tempi di sviluppo e produzione; calcolare il costo e la fattibilità finanziaria; considerare l’adattabilità alle richieste del cliente. In un percorso molto più breve rispetto al passato.

 

“Sirmax è cresciuta negli anni grazie all’eccellenza dei prodotti e alla capacità di saper cogliere l’evoluzione del mercato. Oggi dobbiamo cambiare rotta e mentalità, ribaltando il metodo: oggi bisogna focalizzarsi su progetti strategici, concreti e innovativi. Assume, dunque, la massima importanza selezionare le idee giuste per poi trasformarle velocemente in soluzioni innovative e sostenibili”, ha spiegato il presidente e CEO di Sirmax Group, Massimo Pavin (foto a destra).

 

Non si tratta dell’applicazione di un processo ripetitivo e standardizzato, quanto piuttosto di una organizzazione agile in cui si fondono assieme nuove idee creative e uno schema rigoroso di processo che permette un più veloce e puntuale sviluppo della proposta.

 

“Tutto è partito dall’intuizione di Massimo Pavin di ridisegnare completamente l’assetto organizzativo dell’R&D dell’azienda, con l’obiettivo di aumentare la velocità di risposta al mercato, ma nello stesso tempo di intercettare opportunità diverse con nuove applicazioni altamente tecnologiche. Su questo input, Considi ha ideato una struttura estremamente dinamica in cui le varie aree dialogano tra loro in un flusso proattivo”, ha aggiunto Gianni Dal Pozzo, amministratore delegato di Considi.

 

Più specificamente, all’interno di Sirmax è stata creata la direzione Opportunità di mercato (Opportunity to market), suddivisa in tre aree: Marketing Strategico (Strategic Marketing), che si occupa della raccolta e dell’analisi dei dati di mercato e del lancio dei nuovi prodotti; Innovazione (Innovation) che ha la responsabilità dei progetti di lungo termine, ovvero quelli più innovativi e di lungo respiro che hanno origine dalle decisioni di un comitato; Sviluppo (Development), che si occupa dei progetti a breve e medio termine, cioè quelli sostenuti da richieste di carattere commerciale.

 

La funzione Opportunity to market, quella commerciale e la supply chain contribuiscono a creare nuovi clienti e prodotti per Sirmax agendo all’unisono attraverso il Comitato Innovazione, meccanismo di coordinamento, inserito alla loro intersezione, che fa il punto sui progetti da intraprendere, coordinarne lo stato di avanzamento e portarli al lancio sul mercato attraverso le attività di Marketing Strategico.

 

Se prima il progetto veniva vagliato solo dalla ricerca e sviluppo, ora a vagliarlo è uno strumento web based di portfolio management prodotto da Considi denominato ‘Swirl’, termine che indica una sorta di girandola, un vortice costante e continuo di idee sempre presenti e in continua evoluzione, che consente di avere sotto controllo tutti i processi e la loro fattibilità dal punto di vista economico-finanziario; tutti sono a conoscenza dello stato di avanzamento e del flusso di produzione dei prodotti; tutti possono contribuire con idee, tutto è programmato, i dati sono a disposizione in una lettura immediata e chiara.

 

“A parità di personale, e riallocando le risorse secondo una distribuzione bilanciata, il progetto Lean Agile serve a essere più veloce e più efficiente. Prima l’azienda riceveva le richieste dal mercato e le assolveva personalizzandole a seconda delle esigenze del cliente. Ora, in aggiunta, ottimizza la sua parte propositiva: propone al mercato nuovi prodotti di propria ideazione, aumentando qualità, livello di innovazione e sostenibilità”, ha dichiarato Dal Pozzo.