Notizie per l'industria delle materie plastiche e della gomma. Macplas
Marketing giovedì, 7 aprile 2022

Sica tra i promotori del nuovo corso di laurea triennale in meccatronica

All’inizio del prossimo anno accademico dell’Università Alma Mater di Bologna prenderà il via un nuovo corso di laurea triennale in ingegneria meccatronica. Il corso si svolgerà a Lugo (Ravenna) presso il nuovo centro ricerche di Unitec, azienda che ha sede a Lugo appunto e realizza linee, impianti e macchine per la lavorazione di frutta e ortaggi, e tra i suoi promotori annovera anche Sica, società con sede ad Alfonsine (Ravenna) che costruisce impianti e macchine per la lavorazione e la manipolazione di tubi in plastica. Oltre a Unitec e Sica le altre realtà imprenditoriali ravennati che sostengono l’iniziativa sono Deco Industrie e Natura Nuova di Bagnacavallo, Diemme Enologia, Madel e Pucci di Lugo, Eurovo di Sant’Agata sul Santerno, Bucci Automations di Faenza, Marini di Alfonsine, Surgital di Lavezzola e Vulcaflex di Cotignola.

 

Il percorso di studi triennale vuole offrire una risposta concreta alla richiesta da parte delle imprese del territorio di trovare figure tecniche specializzate e si focalizzerà su innovazione e intelligenza artificiale, meccanica, meccatronica e robotica e si avvarrà di un vero e proprio campus universitario con, tra le altre strutture, laboratori, sale di formazione e area dedicata alla realizzazione di prototipi. Materia che studia l’interazione tra meccanica, elettronica e informatica per automatizzare i sistemi di produzione, semplificando e sostituendo il lavoro umano, la meccatronica è una scienza ingegneristica. Per questo il corso di laurea in ingegneria meccatronica, oltre alle lezioni teoriche in aula, darà ampio spazio e grande valore alla formazione in laboratorio e sul campo, attraverso sperimentazioni e un anno di tirocinio all’interno delle aziende.