Notizie per l'industria delle materie plastiche e della gomma. Macplas
Tecnologia giovedì, 8 luglio 2021

Servovalvole digitali D936: proporzionali e con elettronica integrata

La nuova serie di servovalvole digitali D936 di Moog offre a OEM, integratori di sistema e utilizzatori finali una soluzione che permette un incremento della vita operativa degli impianti, con una conseguente riduzione dei fermi macchina e del TCO (Total Cost of Ownership) in molteplici ambiti. Queste termovalvole sono infatti studiate per macchinari dedicati ai processi di stampaggio a iniezione e soffiaggio, così come di pressofusione, o per quelli impiegati nell’industria pesante, del legno o del calcestruzzo, risultando ideale in particolare laddove è richiesta elevata precisione.

 

Le valvole della famiglia D936 sono concepite per il controllo elettroidraulico di posizione, velocità, pressione e forza in sistemi di controllo ad anello aperto e chiuso. Azionate da un solenoide proporzionale, sono dotate di elettronica integrata e controllo di posizione ad anello chiuso dello spool. L’elettronica posizionata direttamente sul solenoide assicura maggiore compattezza e semplicità di installazione. La serie D936 presenta interfacce analogiche per il segnale di comando, feedback della posizione dello spool e dispongono di un'elettronica all’avanguardia con unità digitale, per un'efficienza energetica superiore ed elevate prestazioni di controllo statico e dinamico.

 

Tra le caratteristiche della soluzione spicca anche la progettazione a quattro vie con opzione di failsafe, assicurata da una quarta posizione dello spool. Una caratteristica che consente di ridurre i componenti di sicurezza aggiuntivi. La gamma è, altresì, progettata per essere utilizzata in ambienti ostili, in virtù dell’alta resistenza alle vibrazioni (30 g, su 3 assi, garantita anche dal disaccoppiamento dell'elettronica dal suo alloggiamento) e alle sollecitazioni termiche, per applicazioni con temperature del fluido comprese tra -20 e 80° C. In aggiunta, vanta un flusso nominale di 70 bar e pressione massima operativa di 350 bar sull’attacco a T con l’attacco a Y collegato.

 

Un ulteriore beneficio derivante dalla serie D936 è la possibilità di utilizzarla in operazioni di retrofit come valido sostituto di valvole a marchio sia Moog che di altri produttori. Progettate secondo lo standard Cetop, sono compatibili per essere inserite all’interno di sistemi esistenti, senza alcuna modifica agli impianti.

 

Condividi: