Notizie per l'industria delle materie plastiche e della gomma. Macplas
Ambiente giovedì, 27 gennaio 2022

Sedili in PET riciclato per il SUV elettrico Enyaq iV di Škoda

La casa automobilistica boema Škoda ha adottato una combinazione di lana e filato di PET riciclato da bottiglie post consumo per realizzare i rivestimenti dei sedili della versione Design Selection Lodge del SUV Enyaq iV con motorizzazione completamente elettrica. La sostituzione dei propri tradizionali allestimenti interni evidenzia l’orientamento assunto dal costruttore verso la sostenibilità e la circolarità dei suoi modelli attraverso l’uso di materiali durevoli riciclati e riciclabili nella produzione di serie.

 

“Il costante impiego di materiali prodotti in modo sostenibile nei nostri veicoli sta cambiando le necessità nella divisione acquisti e quindi anche le richieste ai nostri fornitori. Questo è il motivo per cui - in linea con la nostra filosofia Simply Clever  - stiamo lavorando insieme per sviluppare materiali innovativi e sostenibili che possano affrontare l’utilizzo quotidiano, che siano semplici da produrre e che creino accattivanti dettagli di design”, ha spiegato Markéta Truhelková, coordinatrice degli acquisti di Škoda Auto.

 

Škoda sta facendo della sostenibilità nell’acquisto di materiali e componenti una priorità assoluta della propria produzione, coinvolgendo i suoi fornitori lungo l’intera filiera. Uno dei fornitori storici della casa automobilistica, l’azienda boema Sage Automotive Interiors, sviluppa materiali innovativi che vengono impiegati nella produzione in serie, tra i quali rientrano i tessuti ottenuti dal riciclo post consumo di bottiglie in plastica, per il cui sviluppo collabora anche con la Technical University di Liberec. Tra i fornitori di Škoda, Aunde utilizza bobine di filato di PET riciclato da bottiglie post consumo per ricavare i 6000 fili da intrecciare e trattare per ottenere il tessuto tecnico conforme agli standard della casa automobilistica.

Condividi: