Notizie per l'industria delle materie plastiche e della gomma. Macplas
Marketing lunedì, 4 aprile 2022

Rubber Conversion aumenta il capitale per crescere nel riciclo della gomma

Startup attiva nel riciclo della gomma da prodotti e scarti pre e post consumo, Rubber Conversion, ha portato a termine un aumento di capitale di 2,5 milioni di euro grazie alla partecipazione di CDP Venture Capital Sgr attraverso il Fondo Evoluzione, Liftt, la holding operativa di Venture Capital presieduta dall’imprenditore-scienziato Stefano Buono, Enet Energy, società svizzera attiva nel settore dell’energia e delle materie prime, e a un gruppo di “angel investor” internazionali.

 

Nata a Cerea (Verona) nel 2017, la startup ha brevettato una tecnologia industriale per la devulcanizzazione della gomma. Rubber Conversion ha realizzato una tecnologia proprietaria che consente di produrre mescole di gomma devulcanizzata prive di sostanze chimiche nocive e a basso impatto ambientale. Queste mescole, realizzate a partire da prodotti post consumo, inclusi pneumatici fuori uso e scarti di produzione, sono utilizzabili anche in percentuali significative nella realizzazione di manufatti e articoli nuovi in gomma e rappresentano una soluzione efficace per ottimizzare la sostenibilità del ciclo produttivo, riducendo l’impiego di materia prima vergine. La startup è stata cofondata con Innovando, società attiva nel settore della gestione sostenibile e innovativa dei rifiuti industriali, con cui ancora oggi detiene una partnership strategica.

 

Rubber Conversion ha ricevuto riconoscimenti come il Premio Nazionale Startup Economia Circolare 2018 assegnato dal Circular Economy Network Italia e il Keynes Sraffa Award 2019. Sta inoltre sviluppando progetti di ricerca e sviluppo in partnership con Bridgestone e Stellantis (con il contributo dell’Unione Europea attraverso il progetto Life Green Vulcan, cofinanziato dal programma Life19 ENV/IT/000213) e con la Fondazione Caritro (Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto) e l’Università di Trento.

 

“Siamo molto contenti della positiva chiusura di questo round di finanziamento”, afferma Francesco di Pierro (foto a destra), cofondatore di Rubber Conversion, “che conferma la nostra visione di diventare un attore importante in grado di abilitare strategie ancora più sostenibili per la progettazione di materiali e la gestione degli scarti di produzione per il settore della gomma. Grazie ai nuovi capitali potremo potenziare la capacità produttiva, anche per implementare nuovi modelli di business e crescere in nuovi mercati, evolvere ulteriormente la tecnologia, sviluppare la gamma prodotti e rafforzare il team”.