Notizie per l'industria delle materie plastiche e della gomma. Macplas
Materiali giovedì, 1 ottobre 2020

Rossana Orlandi alla Milano Design City con RoGuiltlessPlastic 2020

La gallerista milanese Rossana Orlandi è fra i protagonisti delle due settimane dedicate al design. RoGuiltlessPlastic, il progetto internazionale curato a quattro mani con la figlia Nicoletta Orlandi Brugnoni, torna con la sua seconda edizione dal 28 settembre al 4 ottobre al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci, suo luogo d’elezione nel rinnovato splendore di uno dei chiostri, appena restaurati grazie all’intervento di Comune di Milano e Regione Lombardia. Due le esposizioni nel palinsesto del progetto: Wa Are Nature e Ro Plastic Prize.

 

Ro Plastic Prize è l’esposizione dei circa 135 progetti finalisti del premio internazionale ideato da Rossana Orlandi che, per questo secondo atto, vede la sfida su cinque categorie: Industrial Design (partner Zara Home), Innovative Textiles, Conscious Innovation Projects (partner Esselunga), Packaging Solutions (partner Bicester Village) e la nuova Awareness on Communication (partner Induplast). Per questa edizione sono raddoppiate le adesioni del primo anno, sfiorando quota 1200 applicazioni, da 65 paesi di tutti i cinque continenti e con una partecipazione paritaria quasi assoluta fra donne e uomini di età media di 33 anni. La pole degli sfidanti è occupata dai paesi icona del design: Italia, Stati Uniti e Paesi Bassi. In occasione di un Digital Jury Meeting, la giuria internazionale, coordinata da Nicoletta Orlandi Brugnoni, decreterà i vincitori delle diverse categorie, che riceveranno un premio di 10 mila euro ciascuno.

 

Il progetto scenico di RoGuiltlessPlastic 2020, curato da Massimiliano Locatelli, sviluppato e messo in opera da Bell Group, è realizzato con i canoni della responsabilità, utilizzando solamente materiale di riciclo e riciclabile con l’uso creativo di scatoloni tipici dei traslochi e della conservazione di opere e materiali. RoGuiltlessPlastic 2020 vuole essere responsabilmente Covid-free. Oltre ai presidi previsti per legge, didascalie e contenuti di approfondimento fruibili tramite codice QR per evitare assembramenti dinnanzi ai progetti e alle opere in esposizione, grazie alla partnership con uFirst, è possibile accedere all’esposizione gestendo il posto in fila direttamente dal proprio telefono. RoGuiltlessPlastic 2020 gode del patrocinio del Ministero dell’Ambiente, del Comune di Milano e di Legambiente.