Grafe
Notizie per l'industria delle materie plastiche e della gomma. Macplas
Materiali lunedì, 10 ottobre 2022

Plart Vision racconta il secolo della plastica

In occasione della XVIII Giornata del Contemporaneo, l’8 ottobre la Fondazione Plart ha lanciato Plart Vision, la nuova installazione multimediale che arricchisce l’offerta espositiva del Museo Plart. Realizzato con il contributo della Direzione Generale per le Politiche Culturali e il Turismo della Regione Campania, Plart Vision è una produzione di Capware Lab, azienda campana che rappresenta un’eccellenza nel campo delle tecnologie digitali applicate alla cultura.

 

Oggetto dello straordinario viaggio immersivo proposto da Plart Vision è “Il secolo della plastica”, un racconto avvolgente che ricostruisce la grande avventura dell’invenzione della plastica. Entrando nella galleria multimediale del Plart, lo spettatore si ritrova al centro di un flusso di immagini, suoni e testi suggestivamente combinati insieme per comunicare contenuti culturali e forti emozioni. A partire dalla scintilla luminosa che dà inizio al percorso.

 

Formule chimiche, parole in movimento e un’esplosione di colori fanno da cornice alle figure di scienziati, capitani d’industria e progettisti che da pionieri hanno esplorato il variegato mondo delle plastiche. Il cosiddetto materiale “dei mille usi” appare qui in una vasta gamma di oggetti che hanno trasformato profondamente gli ambienti domestici, i contesti lavorativi e il nostro stile di vita.

 

Non solo polimeri sintetici. Fedele alla sua mission, anche in questa innovativa installazione multimediale, la Fondazione Plart si schiera in prima linea per difendere l’ambiente e diffondere un uso responsabile e sostenibile delle plastiche. In particolare, dopo aver attraversato la storia dei polimeri, il percorso di Plart Vision passa in rassegna le iniziative concrete che in questi anni la Fondazione ha messo in campo per promuovere artisti e designer impegnati sul fronte delle bioplastiche non inquinanti. È soprattutto qui che i nuovi linguaggi della comunicazione digitale accettano la sfida di parlare alle nuove generazioni per trasmettere loro, in forma di gioco, contenuti di urgente attualità.

 

Strettamente funzionali a tale finalità sono anche le tre teche olografiche distribuite lungo la galleria e le due plance interattive che permettono al visitatore di sfogliare il catalogo della Collezione Plart.

Condividi: