Notizie per l'industria delle materie plastiche e della gomma. Macplas
Tecnologia mercoledì, 21 luglio 2021

Più spazio, modularità e facilità di utilizzo nello stampaggio multicomponente

La nuova serie di presse Allrounder More sviluppata da Arburg per lo stampaggio a iniezione multicomponente efficiente offre più spazio per l’impiego di stampi più grandi, maggiore modularità strutturale e numerose funzionalità ottimizzate per una maggiore facilità d'uso e a una semplice manutenzione.

 

Modularità

Le macchine Allrounder More dispongono di un gruppo di chiusura a ginocchiera elettrico altamente dinamico, con un servomotore raffreddato a liquido a elevata efficienza energetica. I modelli per il lancio della serie dispongono di due unità d'iniezione elettriche e una forza di chiusura a scelta tra 1600 e 2000 kN, mentre in futuro le configurazioni (posizioni d'iniezione) saranno selezionabili su base modulare.

 

Spazio

Le nuove presse dispongono di molto più spazio per stampi, unità rotanti, collegamenti con le attrezzature ed estrattori. Caratteristiche quali, per esempio, le colonne prolungate e una piastra utensili ingrandita agevolano l'accesso all'area dello stampo.

 

Facilità d'uso

In termini di semplicità di manutenzione e facilità d'uso, gli accoppiamenti dei dispositivi per l'elettricità, l'acqua e l'idraulica sono a innesto e il modulo cilindro può essere cambiato con poche operazioni. È possibile posizionare l'unità d'iniezione verticale su una staffa, appoggiarla sul pavimento e, se necessario, trasportarla separatamente dalla macchina. L'alimentazione di materiale avviene fuori dall'area dello stampo, in modo che non possa essere contaminata dal granulato. Le guide del tubo ne ottimizzano il percorso e prevengono eventuali abrasioni.