Notizie per l'industria delle materie plastiche e della gomma. Macplas
Marketing lunedì, 29 settembre 2014

“Piacere, Plastica!”

C’erano anche le materie plastiche quest’anno alla Notte dei Ricercatori, la manifestazione dedicata alla ricerca che si è svolta contemporaneamente in circa 300 città europee (23 italiane). Infatti, venerdì 26 settembre, presso l'Università del Piemonte Orientale di Alessandria, il Dipartimento di Scienze e Innovazione Tecnologica (DiSIT) e il Dipartimento di Giurisprudenza e scienze politiche, economiche e sociali (DiGSPES) hanno aperto le porte alla cittadinanza, proponendo esperimenti scientifici, conferenze e attività per i più piccoli.

Proprio rivolgendosi ai giovanissimi, Proplast (Consorzio per la promozione della Cultura Plastica) era presente in particolare a due eventi. Durante il primo - L’Università per i Bambini (Palazzo Borsalino, ore 9-13) - l’Area Ricerca di Proplast, con Maria Teresa Scrivani e Luana Montalbano, ha riproposto “Piacere, Plastica!”, un progetto di successo già realizzato presso il Politecnico di Torino-sede di Alessandria con le scuole primarie e secondarie di I grado del territorio alessandrino. A Palazzo Borsalino sono stati proposti giochi ed esperimenti a partire da materiali tipicamente utilizzati in ambito domestico (e quindi facilmente riproducibili dal pubblico), per avvicinare i giovani alla plastica, presentando prodotti di uso comune, promuovendo e divulgandone le potenzialità e sfatando alcuni luoghi comuni.

Dalle 21 alle 24 si è poi svolta la vera Notte dei Ricercatori e, presso il DiSIT, i giochi e gli esperimenti di “Piacere, Plastica!” sono stati riproposti a bambini, giovani, famiglie e a tutto il pubblico presente durante la Notte dei Ricercatori. Per i più grandi, lo staff di Plastics Academy (società del Consorzio Proplast che si occupa di selezione e formazione del personale nel settore materie plastiche) era a disposizione per fornire informazioni utili su corsi di formazione e opportunità lavorative nel settore.

Condividi: