Porte aperte in Omso

Oltre due mesi di open house

Tecnologia - mercoledì, 19 febbraio 2020

Dal 20 Febbraio al 30 Aprile, Omso apre le porte del suo stabilimento a Reggio Emilia per presentare la macchina per la stampa flessografica Servocup in versione Wet-On-Dry, che darà dimostrazione delle sue capacità in termini di affidabilità, velocità di cambio formato e produzione e qualità. Inoltre, verrà offerta la possibilità di fruire di dimostrazioni completamente personalizzate, scegliendo tra vari soggetti disponibili per la stampa con la tecnologia Servocup.

 

Già insignita del premio Global Flexo Innovation Awards Miraclon 2019 per la migliore qualità di stampa flessografica su oggetti e presentata da Omso al K 2019, l’innovativa tecnologia Wet-On-Dry supera i limite della stampa Wet-On-Wet, consentendo la decorazione di contenitori plastici di forma tronco-conica con una precisione molto elevata di registro tra i diversi colori e l’essiccazione di ogni singolo colore prima dell’applicazione di quello successivo.

 

In questo modo è possibile ottenere stampe dirette di qualità fotografica sui contenitori, rendendo superfluo l’utilizzo di etichette, con benefici e vantaggi quali: riduzione nell’ordine del 30% dei costi di produzione, eliminazione di un componente intermedio nella lavorazione e del suo smaltimento (l’etichetta appunto), gestione molto più flessibile e più controllabile del processo. La Servocup Wet-On-Dry è una macchina estremamente flessibile che si adatta facilmente a una gamma di contenitori che spazia da quelli di ridotto diametro a quelli di diametro elevato per prodotti alimentari, ma anche per vernici, sigillanti, isolanti ecc.


Torna alla pagina precedente