Notizie per l'industria delle materie plastiche e della gomma. Macplas
Materiali venerdì, 27 novembre 2020

Nuovo film Lexan con proprietà antiappannanti per DPI

Il nuovo film Lexan HP92AF con proprietà antiappannanti è stato sviluppato da Sabic specificamente per i dispositivi di protezione individuale quali visiere facciali e occhiali utilizzati da personale sanitario e medici impegnati in prima linea nella lotta al coronavirus.

 

Il film è caratterizzato da un trattamento superficiale su un lato che ne ritarda l’appannamento anche in presenza di elevata umidità ambientale, garantendo prolungate trasparenza e visibilità. Lexan HP92AF ha confermato le sue elevate prestazioni antiappannanti in prove prolungate nelle condizioni più difficili e non mostra alcun offuscamento in prossimità di saturazione dell’aria, come si osserva invece per materiali analoghi. Inoltre, la tecnologia del trattamento antiappannante non ha alcun effetto negativo sulla resistenza all’abrasione e all’urto del film di policarbonato.

 

“Nel marcato abbiamo identificato una lacuna nell’efficacia delle protezioni dei lavoratori maggiormente esposti al patogeno Covid-19. Soprattutto in ambienti di lavoro soggetti a improvvisi cambi di temperatura e ad alta umidità, le visiere e gli occhiali di sicurezza spesso non riescono a fornire adeguate e durature prestazioni antiappannanti. Ne consegue che essi non possono essere indossati in maniera continua, ma vanno frequentemente tolti per essere disappannati. Il nostro nuovo film Lexan HP92AF antiappannante offre la soluzione che molte aziende stavano cercando. La combinazione delle caratteristiche di eccellente qualità ottica e di elevata resistenza all’urto del policarbonato, insieme a una avanzata tecnologia antiappannante, rende il prodotto la scelta ottimale per visiere facciali e altri dispositivi visivi di protezione personali che richiedono buona e durevole trasparenza in ambienti specifici”, ha spiegato Ahmet Kizilirmakli, senior business manager per le Americhe di Sabic.

 

Il film Lexan HP92AF antiappannante ha già dimostrato le sue eccellenti prestazioni ottiche in diverse applicazioni sperimentali in strutture sanitarie e in impianti di confezionamento carni, dove l’elevata umidità e le fluttuazioni delle temperature possono presentarsi specialmente in zone di passaggio da aree climaticamente controllate e non controllate. Oltre alle visiere, alle mascherine facciali e agli occhiali di sicurezza, altre applicazioni potenziali comprendono visiere motociclistiche, occhiali da sci, lenti per quadri automobilistici, lenti per strumenti medicali, display e lenti industriali.

 

Il nuovo film antiappannante di Sabic si presta in maniera eccellente alle operazioni di fustellatura e stampa. Il materiale è termoformabile e resiste a ripetute pulizie, preferibilmente utilizzando acqua tiepida e soluzioni di sapone delicato, o comuni detergenti per vetri. Con una larghezza di 1220 mm, il film Lexan HP92AF antiappannante è disponibile in un’ampia gamma di spessori, approssimativamente da 0,175 a 0,750 mm.

Condividi: