Notizie per l'industria delle materie plastiche e della gomma. Macplas
Tecnologia giovedì, 3 settembre 2020

Novità nella tecnologia a canale caldo

Sviluppata da HRSflow, HyFlow è una nuova tecnologia per sistemi con martinetti idraulici in cui la regolazione della portata dell’olio determina la velocità di apertura e chiusura e la posizione di ogni singolo otturatore. Dotato di una centralina dall’interfaccia di facile utilizzo, consente di impostare la posizione di blocco di ogni singolo otturatore. Ciò permette di controllare il flusso di materiale in modo da rendere uniforme il riempimento dello stampo evitando improvvise cadute di pressione con conseguenti difetti sul pezzo. Il posizionamento dell’otturatore permette inoltre un perfetto bilanciamento della distribuzione della pressione nella cavità durante l’intero processo di iniezione.

 

Il costruttore propone anche la nuova linea Hyper-GF per lavorare materiali termoplastici abrasivi. Disponibile per gli ugelli serie Ga e Aa, è stata sviluppata per migliorare le prestazioni nel tempo dei sistemi a canale caldo progettati per lavorare materiali altamente abrasivi come quelli caricati con fibra di vetro. La lunga durata del sistema è assicurata anche nei processi di stampaggio a iniezione con elevata produttività. Tra i fattori che contribuiscono a questo risultato, l’utilizzo di acciai speciali e condotti ottimizzati.

 

Inoltre, l’azienda continua gli sviluppi della tecnologia FLEXflow Evo, evoluzione del sistema a otturazione servo controllata FLEXflow, in materia di FIM Technology (Film Insert Molding). In questo campo, in collaborazione con Leonhard Kurz, è stato realizzato un progetto di retro-iniezione di film. Questa tecnologia, infatti, permette l’integrazione di film capacitivi per sensori o pannelli di controllo touch con film decorativi e retro-illuminati. Ciò consente una flessibilità funzionale e di progettazione del tutto inedite nella realizzazione di interni auto.

 

Un film capacitivo e decorativo è stato retro-iniettato con un policarbonato trasparente in una sola stampata consentendo la retro-illuminazione del pezzo nell’area degli elementi funzionali. La tecnologia a otturazione servo-controllata permette di arrivare a risultati di alto livello che non potrebbero essere raggiunti con i sistemi tradizionali. In particolare, grazie alla retro-iniezione con la tecnologia FLEXflow Evo, i piccoli elementi funzionali e decorativi non mostrano segni di stress interni come nella classica iniezione sequenziale. Grazie alla pressione del flusso lenta e uniforme, è possibile evitare qualsiasi danno al film.

Condividi: