Notizie per l'industria delle materie plastiche e della gomma. Macplas
Materiali venerdì, 18 settembre 2020

Novità da Oldrati Group: nasce la gomma ecosostenibile Ogreen

Il percorso che ha permesso di arrivare a questo traguardo è lungo. Già negli Anni Ottanta Oldrati Group introdusse la gomma micronizzata nelle mescole elastomeriche; una metodologia che però presentava significativi limiti per la qualità del prodotto finale. Per questo, negli Anni Duemila il reparto R&D del Gruppo Oldrati si è messo al lavoro e ha sviluppato molteplici soluzioni per quanto riguarda sia i materiali sia i processi innovativi legati alla gomma rigenerata. Forte dei primi successi nell’ambito della ricerca, una decina di anni fa è quindi iniziata la fase di test vero e proprio sul mercato e di industrializzazione di tali soluzioni.

 

Il Gruppo Oldrati è caratterizzato da una struttura molto integrata, in grado di controllare e gestire tutti i processi e le fasi necessarie per la realizzazione di un articolo tecnico in gomma, tra cui vi sono anche: la creazione delle “ricette” giuste per gli elastomeri, la produzione interna di compound, la fabbricazione degli stampi, le diverse tecnologie per la produzione e le eventuali post lavorazioni, le misurazioni e il controllo qualitativo.

 

Gestire tutti questi processi e poter contare sul giusto know-how per innovare hanno permesso di mettere a punto il processo produttivo per Ogreen, suddiviso in sette diverse fasi (schema a destra):

1) Raccolta della gomma già vulcanizzata, ovvero un sottoprodotto della produzione standard che altrimenti andrebbe conferita in discarica. In questo modo Oldrati annulla la creazione di rifiuti.

2) Selezione qualitativa e canalizzazione, per assicurare una produzione di alta qualità.

3) Trattamento preliminare e dimensionamento: la prima fase di trattamento.

4) Eco-mastering, fase in cui la gomma viene rigenerata e portata a uno stadio di prevulcanizzazione.

5) Realizzazione di Ogreen, ovvero la creazione del nuovo compound che include gomma rigenerata e che, in base alle prestazioni richieste all’articolo tecnico finale, può contenere decine di altri ingredienti.

6) Produzione dell’articolo tecnico in gomma, dove vengono applicate le metodologie classiche di produzione (stampaggio, estrusione ecc.) con specifiche adattate alla Ogreen.

7) Controllo di qualità e invio al cliente.

 

Oggi, i consumatori stanno diventando sempre più informati, consapevoli e responsabili, orientandosi verso un acquisto a basso impatto ambientale e chiedendo alle aziende di soddisfare queste esigenze. In parallelo, il legislatore sta imponendo alle aziende (ma anche agli enti pubblici) di adeguare tecnologie e processi interni a una normativa sempre più stringente. Ogreen si pone quindi come una soluzione innovativa per gli articoli tecnici in gomma, grazie alla quale, applicando una filosofia di riduzione dei rifiuti e utilizzo di materia prima rigenerata, si può davvero ridurre l’impatto sull’ambiente e consumare meno risorse naturali.

 

“In Oldrati, da sempre, investiamo tempo, risorse e conoscenze per introdurre tecnologie innovative e per innovare i processi industriali”, ha dichiarato il CEO Manuel Oldrati durante la conferenza stampa di presentazione di Ogreen, tenutasi il 15 settembre 2020 nello stabilimento del gruppo ad Adro, in provincia di Brescia. “Ogreen è il frutto di molti anni di ricerca e di investimenti importanti. Siamo quindi orgogliosi di essere riusciti a mettere a punto e governare il processo innovativo per produrlo. Ogreen non è un’idea o un tentativo, ma un materiale già testato, che oggi rendiamo disponibile sul mercato e che permetterà di dare un contributo concreto alla tutela dell’ambiente per le future generazioni”.

 

“Stiamo già lavorando alla fase successiva di questo importante progetto”, ha voluto poi aggiungere il CEO. “Proprio ora siamo nella fase di costituzione di un consorzio di realtà industriali internazionali e siamo aperti ad accogliere nuovi attori interessati e volenterosi, con l’obiettivo di creare le condizioni per applicare a tutto tondo quanto sviluppato, rendendo l’economia circolare degli elastomeri una realtà a livello globale. È un obiettivo molto ambizioso, ma meno complesso di quanto già fatto in questi anni per realizzare Ogreen e che e sarà un ulteriore step a totale beneficio dell’ambiente e delle future generazioni”.

 

Fondato a Villongo (Bergamo) nel 1964, Oldrati si colloca tra i più importanti gruppi internazionali nella produzione di manufatti in gomma, plastica e silicone. Può contare su 11 siti produttivi, circa 1600 dipendenti e 155 milioni di euro di fatturato e la sua espansione sta proseguendo in questi anni grazie alla progressiva integrazione di aziende a elevato contenuto tecnologico e alla crescente internazionalizzazione.