Notizie per l'industria delle materie plastiche e della gomma. Macplas
Ambiente mercoledì, 19 gennaio 2022

Nestlé investe nel fondo italiano Eureka! Fund I - Tech Transfer

Il gruppo svizzero Nestlé (nella foto la sede principale a Vevey) porta avanti i suoi impegni per la sostenibilità degli imballaggi in Italia con un investimento di cinque milioni di euro nel fondo italiano di venture capital Eureka! Fund, gestito da Eureka! Venture. La collaborazione tra Nestlé e il fondo Eureka! si concentrerà sulla ricerca di tecnologie e soluzioni in alcune aree cruciali della strategia di sostenibilità della multinazionale, come l’innovazione di packaging, l’incremento nell’adozione di plastica riciclata a uso alimentare e lo sviluppo di tecnologie che possano rendere più efficace lo smistamento e la raccolta dei materiali, impattando positivamente su qualità e quantità dei processi di riciclo.

 

La cifra investita è parte del fondo da 250 milioni di franchi svizzeri stanziato nel 2020 a livello globale da Nestlé per dare un impulso alla sostenibilità degli imballaggi e migliorare i sistemi di riciclo. L’azienda vuole rendere il 100% dei propri imballaggi riciclabili o riutilizzabili entro il 2025 e per ridurre di un terzo l’uso di plastica vergine nello stesso periodo di tempo. Eureka! Fund I - Technology Transfer è un fondo specializzato nel trasferimento tecnologico che si focalizza su investimenti in materiali avanzati e più in generale in applicazioni e tecnologie riconducibili alla scienza e ingegneria dei materiali. Il fondo investe prevalentemente nelle prime fasi di sviluppo di iniziative basate su tecnologie con alta potenzialità di mercato proposte da team di eccellenza o da startup collegate con università e centri di ricerca.