Notizie per l'industria delle materie plastiche e della gomma. Macplas
Ambiente giovedì, 28 ottobre 2021

Nella metropolitana milanese parte la sperimentazione del riciclo di PET

Il processo “bottle to bottle” arriva a Milano con l’installazione di un eco-compattatore nella stazione di Cascina Gobba della Linea 2 della metropolitana milanese. Questo progetto sperimentale nato dalla collaborazione tra Coripet e ATM ha preso il via in questi giorni e si inserisce nel più ampio piano di transizione ecologica e ambientale che vede l’azienda dei trasporti milanese impegnata a 360 gradi nello sviluppo di una mobilità sempre più sostenibile, dalla riconversione dell’intera flotta di bus all’utilizzo di energia proveniente solo da fonti rinnovabili, fino al rispetto dei criteri di sostenibilità in tutta la filiera del gruppo. L’iniziativa prevede anche l’installazione di un eco-compattatore per i dipendenti nella sede ATM in viale Monterosa.

 

Il conferimento del PET prevede una duplice modalità: i cittadini possono semplicemente inserire le bottiglie, che devono essere vuote, non schiacciate, con tappo, etichetta e codice a barre leggibile oppure, scaricare l’app Coripet sul proprio smartphone, farsi riconoscere e accedere alla macchina conferendo le bottiglie per guadagnare punti. In questo modo, ogni 100 bottiglie si avrà diritto a buoni sconto da utilizzare nel circuito Coripet (Libraccio, TheFork, AON, iMask e Martha’s Cottage).

 

“Milano è una città in prima fila nella sensibilità sulle tematiche ambientali e proprio per questo riteniamo la collaborazione con ATM particolarmente significativa. Con un semplice gesto, quale è quello di conferire le bottiglie in PET negli appositi eco-compattatori si contribuisce al raggiungimento degli obbiettivi di una direttiva europea che stabilisce che, entro il 2025, le bottiglie in PET vengano realizzate almeno con il 25% di PET riciclato”, ha commentato Corrado Dentis, presidente Coripet.