Notizie per l'industria delle materie plastiche e della gomma. Macplas
Marketing lunedì, 10 maggio 2021

La terza edizione di “Ro Plastic Prize”

Premio internazionale rivolto ai creativi di tutto il mondo che desiderino cimentarsi sul tema del riciclo, “Ro Plastic Prize 2021” quest’anno si avvale della partnership del Qatar Museums e prende le mosse nell’ambito del progetto internazionale “RoGuiltiLessPlastic” con il motto “Save the waste, waste is value”.

 

Tre le categorie in cui saranno suddivisi i progetti presentati, che, in occasione della Milano Design Week dal 5 al 12 settembre, verranno esposti nella Hall of Waste, una delle esposizioni di “Ro GuiltiLessPlastic 2021”, presso i chiostri del Museo della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano.

 

La categoria “Urban and public furniture” (che si avvale del patrocinio di Li Edelkoort, trend forecaster) raggrupperà prototipi o lavori in plastica riciclata da utilizzare in spazi urbani e pubblici quali strade, stazioni, istituzioni, scuole e università, parchi giochi, aree verdi, piazze, impianti sportivi, stadi, ospedali, porti, mezzi di trasporto e luoghi di interesse culturale.

 

Nella categoria “Resposnible innovation projects” (patrocinata da Catia Bastioli, CEO di Novamonto) i rifiuti di qualsiasi natura verranno considerati quale fonte di un nuovo percorso di sviluppo industriale, economico e sociale. L’obiettivo di “Waste to Wealth” è quello di aprire la strada a una nuova economia responsabile, dove la responsabilità non è solo l’obiettivo bensì una componente intrinseca a tutti i livelli di sviluppo.

 

Il riciclo può essere un tema capace di emozionare le persone rendendole parte attiva di un cambiamento necessario per avere cura del futuro? Partendo da questa domanda, la categoria “Emotion on communication” raggrupperà progetti di comunicazione carichi di energia positiva attraverso un linguaggio semplice e transgenerazionale, universale, interdisciplinare e capace di muovere le coscienze.

 

La giuria internazionale, che gode del Patronage di Sheikha Al Mayassa bint Hamad bin Khalifa Al Thani in qualità di presidente onorario, sarà presieduta da Nicoletta Orlandi Brugnoni, curatrice del premio, e il 9 settembre decreterà i tre vincitori, uno per categoria, ai quali, in occasione di una cerimonia di premiazione, verrà conferito un premio di 10 mila euro. I vincitori, inoltre, grazie alla partnership con Qatar Museums, saranno ospitati a una esposizione in programma a Doha il prossimo anno

 

I progetti vanno presentati entro il 25 maggio, per informazioni è consultabile il sito internet www.guiltlessplastic.com