Notizie per l'industria delle materie plastiche e della gomma. Macplas
Marketing mercoledì, 21 aprile 2021

La tecnologia di Icma per il riciclo avanzato selezionata da Solar Impulse Foundation

Il costruttore milanese Icma San Giorgio ha contribuito al raggiungimento di un importante risultato da parte di Solar Impulse Foundation, annunciato lo scorso 13 aprile dal suo presidente Bertrand Piccard. Già promotrice della World Alliance for Efficient Solutions, tale fondazione ha infatti individuato, dopo un attento processo di selezione durato più di quattro anni, le prime 1000 soluzioni (#beyond1000solutions) che offrono una risposta concreta e profittevole alla grande sfida della sostenibilità ambientale.

 

Il contributo di Icma San Giorgio è dato dalla linea Ecosheet per il re-compounding destinata al riciclo avanzato, che, grazie a estrusori bivite corotanti ad alta coppia, frutto di uno sviluppo pluriennale nel campo del riciclo di materie plastiche, consente di trattare e miscelare plastiche miste di scarto per ottenere un materiale da riutilizzare per realizzare prodotti tecnici altamente funzionalizzati.

 

L’inclusione di questa soluzione impiantistica nel selezionato gruppo identificato da Solar Impulse Foundation è avvenuta con il conferimento del suo esclusivo marchio, di cui oggi può fregiarsi il costruttore milanese.

 

La linea Ecosheet è stata sviluppata dal team tecnico di Icma San Giorgio in oltre tre anni di intenso lavoro e ha conquistato l’attenzione anche della Commissione Europea, con il conferimento del Seal of Excellence e la premiazione del progetto nell’ambito del programma Horizon 2020 fase 2.

 

“Siamo molto contenti del contributo dato a Solar Impulse per questo importante risultato, che arriva dopo un grande sforzo di sviluppo e che conferma il nostro impegno concreto e ultratrentennale per la transizione ecologica. La linea Ecosheet combina benissimo almeno tre elementi che ci distinguono, la nostra naturale predisposizione all’innovazione, i nostri estrusori corotanti dedicati al riciclo più avanzato, ricchi di sistemi tecnici d’avanguardia per questo settore d’impiego, e infine le capacità ingegneristiche uniche di Icma per progetti complessi chiavi in mano. Siamo protagonisti nelle sfide poste dal nuovo paradigma dell’economia circolare, questa è una certezza”, ha commentato Giorgio Colombo, CEO di Icma.