Notizie per l'industria delle materie plastiche e della gomma. Macplas
Marketing mercoledì, 27 luglio 2022

La piattaforma online PlasticFinder certificata ISCC Plus

La piattaforma per l’e-commerce nell’industria delle materie plastiche PlasticFinder ha ottenuto dal gruppo Intertek la certificazione ISCC (acronimo di International Sustainability & Carbon Certification) Plus per lo scambio di materiali conformi al suo protocollo. Dopo l’attivazione di un QR code in grado di tracciare la vita delle materie plastiche e il lancio del protocollo Certified Recycled Plastic nella primavera 2022, il marketplace nato nel 2015 compie un ulteriore passo in avanti nella promozione dell’economia circolare grazie alla venduta e all’acquisto di materie plastiche sostenibili certificate ISCC Plus.

 

“Già diffusa nel settore alimentare”, hanno spiegato il CEO Riccardo Parrini e il presidente Stefano Chiaramondia (rispettivamente secondo e primo da destra, nella foto sopra), “la certificazione ISCC Plus permetterà di diffondere ulteriormente nel mercato della plastica l’economia circolare, sulla quale si fonda la mission della nostra piattaforma. Grazie al bilancio di massa elaborato secondo le regole predefinite e trasparenti stabilite a livello internazionale, i trasformatori delle materie plastiche ISCC Plus acquistate su PlasticFinder potranno accertare la sostenibilità dei loro prodotti che, a loro volta, metteranno in vendita”.

 

“Il mondo della plastica”, ha aggiunto Parrini, “deve sposare sempre di più i principi dell’economia sostenibile. In quest’ottica PlasticFinder, certificata ICSS Plus, intende offrire un ulteriore strumento per diffondere l'utilizzo dei materiali riciclati lungo l’intera catena di fornitura, dal produttore al trasformatore nell’ottica della tracciabilità. Il nostro impegno è quello di stimolare sempre di più la trasparenza delle materie plastiche in ogni suo passaggio. Anche nell’economia circolare l’unione fa la sostenibilità”.