Notizie per l'industria delle materie plastiche e della gomma. Macplas
Marketing martedì, 13 ottobre 2020

L’industria della plastica fondamentale per l’economia statunitense

Nel 2019 l’industria delle materie plastiche negli Stati Uniti ha raggiunto un valore di 432 miliardi di dollari nelle esportazioni e occupato oltre un milione di persone, valori che salgono rispettivamente a 549,5 miliardi di dollari e 1,5 milioni se si considera anche la filiera a monte. Questi, in sintesi, alcuni dei dati salienti dell’edizione 2020 di "Size & Impact Report", pubblicazione annuale di Plastics Industry Association (Plastics).

 

A livello di singoli stati, la forza lavoro dell’industria della plastica della California e la più numerosa, con 79700 lavoratori nel 2019. Al secondo e al terzo posto si posizionano rispettivamente l’Ohio con 74500 addetti e il Texas con 71400 lavoratori. Indiana e Michigan, invece, si contraddistinguono per la più alta concentrazione di occupati nell’industria delle materie plastiche, ciascuno con 16 addetti ogni 1000 lavoratori non agricoli.

 

"La plastica è uno dei materiali più avanzati e utili che l'umanità abbia mai creato, capace di contribuire a una vita più lunga, più sana e migliore per le persone in tutto il mondo. Ed è anche abbastanza importante in termini economici per tutta la popolazione del nostro Paese", ha affermato Tony Radoszewski, presidente e CEO di Plastics Industry Association.

 

"Per proteggere i posti di lavoro e l'ambiente, noi di Plastics sosteniamo il miglioramento delle infrastrutture nazionali e internazionali per recuperare, riciclare e riutilizzare più materiale. Ciò contribuirebbe a preservare ed estendere i vantaggi della plastica e dei prodotti in plastica e a far crescere innovazione, occupazione ed economia, fondamentali per l'attuale ripresa", ha proseguito Radoszewski.

 

“La plastica è un materiale vitale e nel 2019 il 79% dei prodotti è stato utilizzato per consumo personale. La plastica per i beni di consumo essenziali come imballaggi alimentari, sanitari o per la cura personale continuerà a registrare una domanda in salute”, ha aggiunto Perc Pined, direttore economico di Plastics.