Notizie per l'industria delle materie plastiche e della gomma. Macplas
Marketing martedì, 12 gennaio 2021

In Slovenia un nuovo centro di Stadler dedicato alla selezione e al riciclo della plastica

Un nuovo centro dedicato a test e innovazione è stato aperto da Stadler presso il suo sito produttivo a Krsko, in Slovenia. La nuova struttura svolge la duplice funzione di centro riservato alle dimostrazioni e alla formazione dei clienti da un lato e all’attività di ricerca e sviluppo del processo per la selezione di materie plastiche da parte dell’azienda dall’altro.

 

Presso il nuovo centro vengono offerte dimostrazioni del processo di selezione - alimentazione, rimozione delle etichette, separazione balistica e dei metalli ferrosi e non ferrosi, selezione con la tecnologia NIR - e trasporto tramite nastri e coclee che possano aiutare ii riciclatori nelle loro decisioni di acquisto, prendendo visione diretta delle soluzioni proposte da Stadler per sodisfare ogni specifica esigenza. Il centro si occupa inoltre della formazione dei clienti e del personale interno.

 

Il nuovo impianto ospita anche le attività di collaudo delle soluzioni di Stadler per il riciclo della plastica, con la selezione del materiale in ingresso per tipo di polimero e prodotti (come bottiglie in PET, contenitori in HDPE o PP, film in LDPE ecc.) e il conseguente riciclo. "Questa attività è molto importante per noi di Stadler e siamo costantemente impegnati a offrire processi sempre più efficienti nel riciclaggio dei polimeri", ha spiegato Tom Schmitt, direttore vendite di Stadler.

 

Il nuovo centro è anche un importante polo di ricerca e innovazione per l’azienda: "Qui, in Slovenia, svilupperemo l'impianto di prossima generazione per il riciclo della plastica. Disponiamo di personale altamente qualificato, con una profonda conoscenza dell'intero processo e competenze specialistiche. La maggior parte degli ingegneri che assemblano i nostri impianti in tutto il mondo ha sede qui", ha dichiarato Willi Stadler (nella foto a destra), CEO di Stadler.

 

In questa prima fase, il centro viene ospitato nella sede di Krsko di Stadler, ampliata con una struttura temporanea che fornisce una superficie coperta di 1200 metri quadri, dove verranno alloggiate le attrezzature per il processo di selezione. La struttura sarà ulteriormente sviluppata in modo modulare, per estendere i suoi servizi di test e dimostrazione. Il team che lo gestisce è composto da cinque persone ed è supportato dagli ingegneri di Stadler che lavorano nella sede slovena.

 

Il sito di Krsko è un centro di ingegneria chiave per Stadler e ospita la produzione delle strutture in acciaio dei suoi impianti, dei vagli rotanti, dei nastri trasportatori a catena e dei sistemi per la rimozione delle etichette, nonché l'impianto per la lavorazione della lamiera. Inoltre, è la sede del dipartimento di ingegneria elettrica dell’azienda.

Condividi: