Notizie per l'industria delle materie plastiche e della gomma. Macplas
Marketing lunedì, 6 ottobre 2014

In Italia crescono volumi e valore

Per valutare il reale peso dei serramenti in PVC nel mercato italiano, PVC Forum Italia ha effettuato una ricerca sulla base dei dati forniti per il 2013 da dieci aziende associate (Alphacan, Aluplast, Deceuninck, Finstral, Gealan, Profine, Rehau, Salamander, Schüco e Veka), che, assieme, rappresentano la quasi totalità del mercato nazionale.

Dai risultati emerge che lo scorso anno sono stati complessivamente immessi nel mercato italiano oltre 8,2 milioni di metri lineari di telai per serramenti in PVC, di cui quasi 4 milioni erano profili bianchi (48% del totale) e oltre 4,2 milioni profili rivestiti (52%). Considerando che per il telaio di ogni finestra vengono impiegati circa 6 metri di profilo, risulta che sono stati 666452 quelli realizzati con profili bianchi e 715155 quelli prodotti con profili rivestiti, per un totale di quasi 1,4 milioni di finestre in PVC immesse nel mercato italiano. Se a questo dato si aggiungono le circa 700 mila unità esportate, nel 2013 in Italia sono stati prodotti circa 2,1 milioni di serramenti in PVC, corrispondenti a oltre il 30% del mercato complessivo (considerati tutti i materiali alternativi), stimato in circa 6,8 milioni di finestre.

Si tratta di numeri significativi se si pensa che nel nostro Paese il serramento in PVC  rappresentava il 5% del mercato nel 1985 e il 15% nel 2000. Un mercato, quindi, che negli anni ha saputo crescere e innovarsi, guadagnando costantemente quote rispetto alle soluzioni alternative. In termini economici, nel 2013 il giro di affari dei serramenti in PVC si sarebbe attestato a un valore intorno ai 700 milioni di euro.

Condividi: