Notizie per l'industria delle materie plastiche e della gomma. Macplas
Marketing giovedì, 27 maggio 2021

In CMS nuovo reparto dedicato alla costruzione delle macchine più grandi

Gli investimenti non si fermano in casa CMS, che ha appena realizzato una nuova area produttiva. Lo stabilimento produttivo di Zogno (Bergamo) dispone adesso di una nuova struttura all’avanguardia sotto tutti i punti di vista. Un’intera area di 85 mila metri cubi è stata realizzata nel pieno rispetto dell’ambiente e del paesaggio circostante specificamente per la costruzione delle macchine più grandi dell’azienda, che verranno movimentate tramite otto carroponti dalla portata di 15 tonnellate ciascuno.

 

In dettaglio, la superficie totale coperta è di 7740 metri quadri, l’altezza utile interna del fabbricato arriva fino a 12 metri, l'illuminazione delle aree di produzione avviene per mezzo di 200 proiettori LED, che garantiscono una luce mediamente superiore a 350 lux, e durante la realizzazione degli impianti sono stati posati circa 10 mila metri di cavi elettrici.

 

Le facciate del capannone, così come il suo impatto paesaggistico, sono state studiate con la collaborazione dell'architetto Cinzia Robbiati della soprintendenza archeologica belle arti e paesaggio per le provincie di Bergamo e Brescia. La certificazione energetica lo colloca in Classe A1, mentre sulla copertura è installato un impianto fotovoltaico composto da 504 moduli solari policristallini con una potenza complessiva di picco di 150 kW.

 

Il solaio di pavimento spessore di 48 cm è in grado di sopportare carichi dinamici fino a 3500 kg, con un cedimento differenziale inferiore a 2 centesimi di mm, così da permettere di eseguire i collaudi direttamente sul posto, comprese le prove più impegnative e severe, assicurando risultati precisi e affidabili.

 

Condividi: