Notizie per l'industria delle materie plastiche e della gomma. Macplas
Ambiente giovedì, 11 settembre 2014

Il contributo del riciclo alla green economy

Il 15 settembre a Roma Polieco presenta il VI Forum Internazionale sull’Economia dei Rifiuti intitolato “Sviluppi reali delle green economy - Il contributo delle politiche del riciclo alla green economy e allo sviluppo sostenibile del business dell’ambiente”. Oltre 60 ore di interventi, 160 relatori scelti nel panorama nazionale e internazionale nei settori dell’economia, del diritto, dell’ambiente e del riciclo, vari studi originali presentati a ogni edizione e la partecipazione complessiva di oltre 500 ospiti. Con questo biglietto da visita delle precedenti cinque edizioni, si presenta il forum organizzato dal consorzio nazionale per il riciclaggio dei rifiuti dei beni a base di polietilene, che dal 2009 viene promosso a Ischia (Napoli) nella penultima settimana di settembre. L’appuntamento si prefigura anche quest’anno come momento di formazione dedicato alle imprese operanti nel comparto del riciclo dei beni in materiale plastico, con l’obiettivo di offrire un’occasione mirata di dialogo, approfondimento e confronto. La scelta di mantenere invariato l’appuntamento annuale, che ha doppiato il traguardo del lustro maturando credibilità e attenzione negli addetti ai lavori del comparto ambientale nazionale e internazionale, è tanto più coraggiosa proprio in un contesto di crisi economica e finanziaria importante. Infatti, non solo trasmette agli operatori estrema fiducia, ma, soprattutto, prospetta al legislatore e ai “decision maker” politici ed economici linee di indirizzo verso l’obiettivo della sostenibilità. Secondo Polieco non potrà mai avvenire una reale transizione dall’economia tradizionale alla green economy senza passare necessariamente dalle regole economiche e dalla filiera di produzione, distribuzione, consumo e riciclo in un’ottica di ecologia industriale. Di qui la necessità di implementare un dialogo costruttivo con le imprese e con tutti i soggetti che determinano effetti sulla vita reale del nostro Paese e sulla sua salute. Il forum di Ischia sarà nuovamente l’occasione per ribadire la necessità di percorsi e dinamiche virtuose a tutti i livelli della società. Ma anche di promuovere la legalità ambientale e contrastare con ogni mezzo quei crimini ambientali - soprattutto legati ai traffici illeciti transnazionali di rifiuti - che determinano effetti disastrosi tanto sull’integrità dell’ambiente quanto sulla salute e sulla sicurezza dei cittadini stessi. Fra le novità che caratterizzeranno l’edizione 2014 vi è la partecipazione di Luca Abete, storico inviato di “Striscia la Notizia”, spesso in prima linea nella “Terra dei Fuochi”, in procinto di lanciare, dal prossimo autunno, il tour universitario “#NonCiFermaNessuno”, progetto innovativo di format di comunicazione che mira al supporto e alla motivazione di giovani in età lavorativa, di cui Polieco è partner.

Condividi: