Notizie per l'industria delle materie plastiche e della gomma. Macplas
Marketing lunedì, 19 ottobre 2020

Il CEO di Basf, Martin Brudermüller, nuovo presidente di Cefic

L’assemblea generale di Cefic ha eletto presidente Martin Brudermüller, CEO di Basf, che succede a Daniele Ferrari, CEOI di Versalis, che ricopriva la carica dall’ottobre 2018.

 

“L'industria chimica dell'Unione Europea ha la capacità, il know-how e sta sviluppando le tecnologie innovative per far fronte alle sfide che dobbiamo affrontare oggi e in futuro. Il “Green Deal” è concepito come un punto di svolta per l'Europa e l'industria chimica è pronta a sostenere i suoi obiettivi. La pandemia è uno dei tanti casi in cui abbiamo dimostrato che il nostro settore è resiliente e affidabile: in breve tempo abbiamo raggiunto i limiti di capacità per soddisfare l'aumento esponenziale della domanda di disinfettanti, test diagnostici, ventilatori, mascherine e indumenti protettivi. È mia ambizione durante la mia presidenza che l'industria chimica europea concluda un accordo nel quadro del Green Deal, dove forniamo tecnologie e soluzioni e il quadro politico consente la loro attuazione economica”, ha dichiarato Brudermüller.

 

“Accolgo con piacere Martin Brudermüller come nostro nuovo presidente. Con oltre trent’anni di esperienze in vari ruoli nell’industria chimica, sarà in grado di guidarci verso gli obiettivi del Green Deal. Inoltre, la sua fiducia nella cooperazione con gli attori della filiera aiuterà Cefic a continuare il dialogo con le istituzioni europee e gli attori sociali.

Allo stesso tempo ringraziamo Daniele Ferrari per la sua eccellente leadership in questi due anni. I suoi costanti sforzi per bilanciare la competitività dell’industria e il sostegno alla transizione e al miglioramento dell’agenda sulla sostenibilità hanno portato a una visione direttore generale di Cefic.