Notizie per l'industria delle materie plastiche e della gomma. Macplas
Marketing venerdì, 4 febbraio 2022

Il 100% di Octal ad Alpek

Il 100% di Octal è stato acquisito di Alpek per un valore di 620 milioni di dollari. Octal è un produttore globale di PET e lastre in PET, per cui è proprietario della tecnologia DPET (Direct to sheet) che consente di eliminare varie fasi energivore del processo produttivo, così da abbatterne i costi complessivi. L’azienda serve mercati in America, Europa e Medio Oriente.

 

Alpek, multinazionale petrolchimica americana, con l’operazione rileva oltre un milione di tonnellate di capacità produttiva installata, distribuita in quattro siti produttivi di Octal: due in Oman, rispettivamente per la produzione di resina e di lastre, uno negli Stati Uniti, per il riciclo di lastre, e uno in Arabia Saudita, per imballaggi termoformati. La società acquirente, in questo modo, integrerà ulteriormente le proprie attività con la produzione di lastre in PET, migliorando le proprie capacità di fornitura del settore, e farà un passo in avanti verso i suoi obiettivi ESG (Environmental, Social e Corporate Governance).

 

“Questa transazione si addice perfettamente ad Alpek. Attraverso un'unica operazione siamo in grado di accedere a un segmento redditizio e in crescita come quello delle lastre PET, per la cui produzione acquisiamo una tecnologia differenziata che fornisce un vantaggio competitivo sostenibile e ci permette di avanzare in modo significativo verso il raggiungimento dei nostri obiettivi ESG, oltre che di soddisfare la crescente domanda di PET dei nostri clienti. La forza dei nostri risultati 2021 ci consente di completare questa operazione senza sacrificare la stabilità finanziaria che ci contraddistingue", ha affermato José de Jesús Valdez, CEO di Alpek.

Condividi: