Grafe
Notizie per l'industria delle materie plastiche e della gomma. Macplas
Marketing venerdì, 14 ottobre 2022

“Futuro Sostenibile”: da UniCredit 7 milioni di euro a Sirmax per gli obiettivi ESG

In linea con l'attenzione nei confronti delle tematiche ESG messa in atto nei percorsi di crescita intrapresi negli ultimi anni, il Gruppo Sirmax di Cittadella (Padova) ha siglato un accordo con UniCredit per una nuova linea di credito da 7 milioni di euro legata al raggiungimento di specifici obiettivi di sostenibilità.

 

II finanziamento, denominato “Futuro Sostenibile”, è la soluzione ad hoc studiata da UniCredit per Ie imprese che si impegnano a migliorare il proprio profilo di sostenibilità, ed è vincolato al raggiungimento di due obiettivi ESG che l'azienda si è impegnata a realizzare entro tre anni: da un lato l'aumento, con il raggiungimento di elevati standard, dell'indice di soddisfazione dei propri lavoratori; dall'altro la promozione e l'organizzazione di percorsi formativi per tutti i lavoratori volti a promuovere buone pratiche di sostenibilità, tanto in ambito lavorativo quanto in ambito privato.

 

Attraverso “Futuro Sostenibile”, UniCredit riconosce all’azienda, al momento dell'erogazione, una riduzione del tasso rispetto alle condizioni offerte previste per queste operazioni, con successiva verifica del raggiungimento degli obiettivi di miglioramento in ambito ESG, prefissati alla stipula del finanziamento.

 

Sirmax vanta un profilo internazionale, con 13 stabilimenti produttivi nel mondo - sei in Italia, a Cittadella (Padova), Tombolo (Padova), Isola Vicentina (Vicenza), San Vito al Tagliamento (Pordenone), Salsomaggiore Terme (Parma) e Mellaredo di Pianiga (Venezia), due in Polonia, uno in Brasile, due negli Stati Uniti e due in India – 800 addetti a livello globale. Il valore della produzione ha raggiunto nel 2021 quasi 480 milioni di euro, maturati per circa il 36% in Italia e per il 64% all'estero.

 

"L'operazione da noi strutturata in favore di Sirmax è figlia della comune attenzione alle tematiche della sostenibilità, tratto distintivo delle strategie di sviluppo di ambo le parti. Più in generale il processo di transizione sostenibile sta coinvolgendo un numero sempre maggiore di imprese in questo territorio ed è evidente che l'impegno diretto di realtà rilevanti come Sirmax possa avere un effetto positivo nel coinvolgimento di altre imprese delle catene di produzione e fornitura. Come banca siamo pronti a supportare tali virtuose dinamiche", ha spiegato Luisella Altare, regional manager Nord Est di UniCredit.

 

"Sirmax ha intrapreso da tempo un percorso molto articolato per applicare le tematiche della sostenibilità a ogni aspetto del suo business”, ha commentato Marco Moretto, global marketing & product development director di Sirmax. “Prova ne è, ad esempio, l'impegno per la rendicontazione annuale delle nostre azioni che dà forma al Bilancio di Sostenibilità. Ma una particolare attenzione è rivolta da sempre ai dipendenti, vero valore aggiunto dell'azienda, verso i quali Sirmax ha intrapreso numerose iniziative di welfare. L'obiettivo è quello di rendere la nostra azienda un luogo dove si lavori sempre meglio e in modo sempre più sostenibile".