Notizie per l'industria delle materie plastiche e della gomma. Macplas
Tecnologia martedì, 20 aprile 2021

Fanuc collabora con Recycleye per robotizzare l'industria del riciclo

Il costruttore di robot Fanuc sta collaborando con la startup Recycleye, entrando così nel settore della gestione dei rifiuti in plastica. Recycleye ha combinato la sua tecnologia di visione artificiale basata sull’intelligenza artificiale con l’automazione di Fanuc per implementare il sistema Recycleye Robotics per la raccolta dei rifiuti.

 

A oggi, la limitata disponibilità di tecnologie per il riconoscimento ha spinto il settore della gestione dei rifiuti a fare affidamento sulla raccolta manuale per identificare e prelevare materiali di elevato valore dalle linee di smistamento. L’economicità della raccolta manuale viene però messa a dura prova dal crescente rigore degli standard internazionali sulla qualità dei rifiuti riciclati, facendo crescere l’esigenza di sistemi di smistamento automatizzati convenienti e in grado di garantire gli standard sempre più stringenti. A tale esigenza, Recycleye e Fanuc rispondono con lo sviluppo congiunto di sistemi intelligenti di selezione.

 

Negli impianti di recupero dei rifiuti i processi sono stati finora con sistemi dai costi di investimento e di aggiornamento elevati che in molti casi non hanno permesso di automatizzare completamente le operazioni di smistamento e raccolta. Recycleye Robotics esegue fino a 55 operazioni di identificazione, prelievo e posizionamento dei rifiuti, raddoppiando la produttività degli impianti. Grazie al contributo di Fanuc il robot pesa il 75% in meno rispetto alle soluzioni esistenti e l’installazione plug-and-play lo rende più economico rispetto all’aggiornamento dei sistemi esistenti.

 

“In qualità di fornitore di soluzioni per lo stampaggio a iniezione elettrico, Fanuc riconosce che incrementare l'uso di materiali riciclati per la produzione di nuovi prodotti in plastica è una priorità per lo sviluppo di un'economia circolare. Integrando il raccoglitore robotico di Recycleye nel suo repertorio, Fanuc può fornire un'automazione a prezzi accessibili all'industria del riciclo", ha dichiarato Oliver Selby, direttore dello sviluppo robotica di Fanuc UK.

 

Recycleye Robotics è basato su Recycleye Vision, un sistema di visione con intelligenza artificiale in grado di migliorare le prestazioni della visione umana nell'identificare e classificare tutti gli articoli nei flussi di rifiuti in base a materiale, oggetto e persino marchio. Recycleye Vision è in grado di apprendere il rilevamento di nuovi articoli, consentendo al sistema robotico di raccolta di adattarsi ai cambiamenti della composizione dei rifiuti senza bisogno di aggiornamenti manuali.

 

"Il raccoglitore robotico intelligente di Recycleye sta creando valore a lungo termine per i nostri clienti, lavorando per aumentare la produttività e ridurre il costo del riciclo. La nostra partnership con Fanuc sfrutta le sue soluzioni robotiche per sviluppare un’automazione più efficace per la raccolta differenziata", ha aggiunto Yann Glauser, capo ingegnere hardware presso Recycleye.

 

Il sistema di prelievo robotico modulare è già stato installato in due strutture di recupero nel Regno Unito, su più linee di smistamento di plastica e carta, ed entro l’anno sono previste altre installazioni in Francia.