Notizie per l'industria delle materie plastiche e della gomma. Macplas
Fiere e convegni giovedì, 24 settembre 2020

Ecomondo 2020 ibrida: in presenza e digitale

In presenza e digitali, accessibili e sicure, per liberare il potenziale di mercato e conoscenza che il “Green Deal” europeo mette al centro delle agende governative in Europa. Così saranno Ecomondo e Key Energy 2020, i saloni di Italian Exhibition Group dedicati all’economia circolare e alle fonti energetiche rinnovabili che si terranno alla fiera di Rimini da 3 al 6 novembre prossimi.

 

“Abbiamo reagito al massimo delle nostre energie, come sappiamo fare, ed eccoci qui, grazie alla fiducia degli espositori e delle aziende che hanno voluto confermare la loro partecipazione. Ecomondo e Key Energy mostreranno quanto il sistema fieristico sia essenziale per il business e le aziende. Lo abbiamo sperimentato recentemente sul campo a Voice, l’evento per l’oreficeria e la gioielleria che si è svolto nel quartiere fieristico di Vicenza con la convinta soddisfazione di tutti gli operatori”, ha dichiarato Lorenzo Cagnoni, presidente di Italian Exhibition Group, alla presentazione online degli eventi, il 23 settembre.

 

“Rispetto al 2019 avremo il 70% degli spazi occupati, un dato che in un momento come questo appare davvero straordinario. Abbiamo analizzato i bisogni di espositori, associazioni d'impresa e comunità scientifica, predisposto tre ingressi, 26 sale per Ecomondo e 10 per Key Energy, allestito un set televisivo per la trasmissione in streaming degli appuntamenti. Sottolineo la spinta sulle startup, la presenza della Commissione Europea e dei nostri Ministeri di riferimento”, ha annunciato Alessandra Astolfi, Group Brand Manager Green and Technology Division di IEG.

 

“Una parola che abbiamo imparato a declinare in questi mesi è innovazione. E noi abbiamo introdotto una forte dose di innovazione per organizzare queste manifestazioni. Abbiamo lavorato su differenti protocolli di sicurezza, dal montaggio degli stand al catering, per rendere sicura l’esperienza anche prima di entrare in fiera. IEG ha preso in carico tutti i costi dello sforzo organizzativo per i protocolli di sicurezza, perché i nostri espositori possano pensare solo a incontri di business e conoscenza. Ecomondo e Key Energy saranno manifestazioni ibride: in presenza e con un nostro canale digitale finalizzato al B2B che presenteremo a breve”, ha sottolineato l’amministratore delegato di IEG, Corrado Peraboni.

 

“Questa edizione parte con una buona notizia e cioè che l’economia circolare è al centro delle strategie dell’Europa e del nostro Paese. L’impatto del Covid19 sulle filiere e sull’innovazione delle stesse, come la digitalizzazione industriale, nei servizi e la rigenerazione ambientale, saranno fattori decisivi nell’implementazione di questo paradigma. Ecomondo è una manifestazione pioniera da sempre, per cui raccogliamo la sfida del Green Deal europeo, ci confrontiamo con l’irruzione della pandemia, per mostrare come l’industria e suoi servizi hanno reagito a questa crisi”, ha concluso Fabio Fava, Presidente del Comitato scientifico di Ecomondo.