Notizie per l'industria delle materie plastiche e della gomma. Macplas
Marketing martedì, 3 maggio 2022

Due nuovi ingressi in Syncro Group

Dall’inizio di maggio Syncro Group ha un nuovo business development director per il mercato nordamericano e un nuovo sales manager e product manager wire & cable: si tratta rispettivamente di Paolo Gasparotto (foto a sinistra) e di Andrea Stoppa (foto in basso).

 

Con le nuove divisioni dedicate alla misura dei difetti in linea e dei sistemi di misurazione dello spessore e del peso Syncro Group ambisce a crescere la propria quota di mercato in Nord America e Paolo Gasparotto sarà la figura strategica di riferimento tra la casa madre italiana e la filiale americana Syncro USA. Gasparotto sarà anche incaricato dello sviluppo del mercato delle altre società del gruppo - Plasmac e Plantech-CST - con particolare attenzione all’ecosostenibilità e al mondo green.

 

“Anche se in ambiti diversi, ho avuto la possibilità di conoscere Paolo in questi anni ed è con grande piacere ed entusiasmo che gli do il benvenuto nella nostra famiglia. Le sue capacità e conoscenze di un mercato tanto affascinante quanto complicato come quello nordamericano ci potranno confermare e far crescere come global ma soprattutto local player”, ha dichiarato Gabriele Caccia (a sinistra nelle foto), presidente e CEO di Syncro Group.

 

“Il mercato nordamericano è da sempre considerato innovativo e in forte crescita per Syncro Group e sono certo che il lavoro in team ci porterà grandi soddisfazioni. È un grande onore per me cominciare questa nuova avventura in un gruppo dinamico come Syncro Group. Non vedo l’ora di mettere a disposizione i miei vent’anni di esperienza nello sviluppo di nuovi mercati esteri e nel consolidamento delle nuove collaborazioni a livello globale esplorando nuove sinergie”, ha commentato Paolo Gasparotto.

 

Andrea Stoppa sarà la figura di riferimento anche per America Latina e Spagna di Syncro, dove apporta un’esperienza più che ventennale nel mondo del wire & cable. Ha iniziato dalla semplice realizzazione di piccoli progetti fino a giungere all’autonomia di progettazione e sviluppo di macchinari complessi e tecnologici prevalentemente nel settore della trafilatura dei metalli ferrosi e non ferrosi tra cui i conduttori elettrici.

 

“Dopo alcuni intensi anni di sviluppi e investimenti abbiamo portato a termine la gamma di sistemi per il controllo qualità per linee di estrusioni cavi tra cui misuratore diametro, lump&neck, sparktester e velocimetro. È un piacere dare il benvenuto ad Andrea che con la sua esperienza tecnica abbinata al profondo conoscimento del mercato ci aiuterà a raggiungere i risultati prefissati per la nuova divisione Wire & Cable”, ha dichiarato Caccia.

 

“Entrare in Syncro per me è un cambiamento radicale e una nuova sfida: una “fresh start” di altissimo livello. Syncro è un’azienda che mi ha colpito per la sua visione futuristica, per i suoi progetti innovativi, ma soprattutto per il grande rispetto e consapevolezza della circular economy. L’orientamento green è l’aspetto che maggiormente mi ha colpito di tutto il gruppo perché sono padre di famiglia e sapere di poter contribuire a un futuro migliore per l’ambiente mi rende orgoglioso e fiero del mio lavoro. In Syncro, con Gabriele Caccia e i suoi collaboratori, professionisti di altissimo livello, ho l’opportunità di espandere le mie conoscenze e competenze anche nel mondo delle materie plastiche e dei polimeri, che non solo completano il mio bagaglio di esperienza nella produzione di fili e cavi elettrici, ma mi offrono la possibilità di avere una visione del mondo della plastica e delle sue applicazioni a 360°”, ha affermato Stoppa.