Notizie per l'industria delle materie plastiche e della gomma. Macplas
Tecnologia giovedì, 29 giugno 2017

Dosatore gravimetrico a batch per l’estrusione di film

Con il nuovo sistema di dosaggio Quantum E, Piovan intende migliorare sia l’efficacia dei processi di trasformazione sia i prodotti che ne derivano grazie a un elevato contenuto tecnologico dei nuovi dispositivi, che assicurano elevata precisione nel dosaggio del materiale e totale controllo della lavorazione.

 

I vantaggi di Quantum E

Il dosatore gravimetrico a batch Quantum E con controllo in continuo dell’estrusione completa la serie di dosatori Quantum di nuova generazione introdotta sul mercato nel 2015. Con questa nuova versione, Piovan combina in un solo sistema di alta precisione la versatilità del dosaggio gravimetrico con l’accuratezza del sistema continuo a perdita di peso.

Il controllo nativo di Quantum E può gestire da una a otto stazioni di dosaggio e ogni componente della miscela viene pesato in maniera accurata e risulta completamente tracciabile. La tramoggia di pesatura e l’albero di miscelazione sono rimovibili senza ausilio di attrezzi e pienamente accessibili, così come la camera del mixer, consentendo facilità di utilizzo, pulizia e manutenzione. Le celle di carico sono dotate di un sistema di pulitura automatico integrato (in attesa di brevetto) che entra in azione dopo ogni ciclo. Per evitare qualsiasi spreco di materiale, il nuovo design del sistema di scarico permette di svuotare tutta la tramoggia, senza lasciare residui. Il materiale viene convogliato in maniera ottimale, senza stress meccanici o rischio di schiacciamento dei granuli.

 

Innovazione e versatilità

Quantum E permette una versatilità di utilizzo mai raggiunta finora, grazie alle otto stazioni di dosaggio: l’aggiunta o la sostituzione di ciascuna stazione si effettuano con una semplice operazione meccanica, senza bisogno di manovre complesse e in totale sicurezza per l’operatore e per le apparecchiature vicine. Il sistema di dosaggio gravimetrico a batch pesa con precisione ogni componente della miscela, mentre la tecnologia a perdita di peso consente di avere il totale controllo del prodotto estruso in uscita e la massima continuità del peso per ogni metro dell’estruso.

Rispetto ai sistemi analoghi presenta due celle di carico con tecnologia a perdita di peso, così che il consumo dei materiali venga misurato in maniera continua e gravimetrica, e in sostituzione della stazione a serranda è possibile installarne una a coclea, per modulare con esattezza il microdosaggio degli ingredienti.

Grazie a soluzioni tecnologiche integrate che offrono la migliore accuratezza del dosaggio e la massima precisione nel controllo del peso per metro del prodotto in uscita, il nuovo sistema di dosaggio gravimetrico risulta ideale in particolare per la produzione di film per imballaggio flessibile. Mantenere costante il rapporto peso/metro è fondamentale nell’estrusione di film in bolla, poiché significa: risparmiare materiale; ottimizzarne l’utilizzo; ridurre gli scarti.

 

Accuratezza, controllo in ogni fase, efficacia

Il sistema di dosaggio di Quantum E è progettato e realizzato in maniera da permettere la completa tracciabilità di ogni componente e la ripetibilità di ogni ciclo, grazie anche alla nuova forma trapezoidale della bocca, che permette ulteriore precisione nel dosaggio e integra un dispositivo di scarico rapido integrato.

Il particolare design del mixer sferico brevettato, inoltre, prepara una miscela assolutamente omogenea dei vari ingredienti con controllo a perdita di peso. L’azione di miscelazione risulta migliorata e la forma emisferica del mixer impedisce ogni stagnazione dei granuli. Quantum E garantisce la costanza qualitativa dell’estruso finale per composizione e caratteristiche. Il dosatore può essere configurato sia per l’estrusione singola sia per la coestrusione e in questo caso il sistema di dosaggio e controllo regola la portata di ogni singolo estrusore.

 

Gestione di ogni parametro in tempo reale

L’utilizzo di Quantum E è semplice e intuitivo: il controllo avviene tramite un sistema a PLC di ultima generazione, mentre una nuova interfaccia uomo-macchina consente all’operatore di visualizzare in tempo reale lo svolgimento del processo e tutti i parametri operativi. Eventuali misurazioni e aggiustamenti possono essere effettuati direttamente e velocemente.

Il controllo evoluto è sviluppato da Piovan e agisce secondo un nuovo algoritmo per la calibrazione delle stazioni di dosaggio. Permette di gestire un impianto da 1 a 11 strati e garantisce la massima accuratezza della miscela fin dal primo batch, senza spreco di materiale neanche in fase di calibrazione, poiché il dosatore garantisce che la miscela di granuli sia esattamente quella desiderata. Si tratta di un controllo che consente massima personalizzazione e flessibilità, operando tramite diversi standard di scambio dati (Ethernet, Profibus), per poter adattare il dosatore alle necessità produttive dell’impianto e alla tipologia di estrusore.

Quantum E può essere controllato da remoto attraverso una normale connessione di rete, ed è pronto per la totale integrazione con Winfactory 4.0, la nuova versione del software Piovan per la supervisione dei processi produttivi pensata per la Smart Factory.

Il dosatore rispetta le normative più recenti in materia di sicurezza e consumi e, per una manutenzione più affidabile e semplice, è equipaggiato con motori ad alta efficienza che utilizzano il 30% di energia in meno rispetto ai precedenti modelli.

Per soddisfare ogni ambito applicativo dell’estrusione, Quantum E è disponibile nei tre modelli QE200, QE600 e QE1200 con differenti configurazioni iniziali: per capacità - da 50 a 1200 kg/ora - a seconda dei modelli, tutti con la possibilità di controllare nativamente fino a 8 stazioni di dosaggio; con controllo integrato, per gestire sia la velocità dell’estrusore che la velocità di traino del film.

Condividi: