Notizie per l'industria delle materie plastiche e della gomma. Macplas
Marketing mercoledì, 29 settembre 2021

Da Sibur e Taif nasce un colosso russo nella petrolchimica

Un accordo siglato da Sibur e Taif porterà alla creazione di una società che sfruttando le strutture di PJSC Sibur Holding costituirà la più grande azienda petrolchimica in Russia e una delle più grandi al mondo.

 

La nuova società avrà il compito di supportare il ruolo di primo piano della Russia nei settori chimico, petrolchimico e oil and gas, rendendo i prodotti del Paese più competitivi a livello globale grazie a economie di scala, maggiore efficienza produttiva, migliori processi di vendita e servizio clienti in linea con le migliori pratiche globali.

 

Secondo le previsioni, la nuova società si posizionerà tra i primi cinque produttori di poliolefine e gomma a livello mondiale. Gli investimenti programmati dall'azienda si tradurranno in una crescita delle esportazioni di prodotti chimici non di base e la sostituzione delle importazioni con la produzione interna, avviando anche una nuova strategia per affrontare le sfide della sostenibilità e ambientali.

 

Come parte dell’operazione, Rustam Minnikhanov, presidente del Tatarstan, e Leonid Mikhelson, presidente del consiglio di amministrazione di PJSC Sibur Holding, hanno firmato un accordo di cooperazione tra il governo del Tatarstan e l'azienda. Le parti hanno convenuto di lavorare insieme per rafforzare la forza economica del Tatarstan e favorire gli investimenti nella regione.

Condividi: