Notizie per l'industria delle materie plastiche e della gomma. Macplas
Tecnologia venerdì, 25 settembre 2020

Continental adotta la manifattura additiva FDM e i materiali di Stratasys

Tra i principali produttori di pneumatici del mondo, Continental fornisce anche una gamma di soluzioni per la mobilità, tra cui componenti auto, connettività, guida automatizzata e servizi di mobilità, attraverso la divisione Continental Engineering Services (CES). Efficienza dei costi e velocità sono le chiavi della sua produzione, fattori che hanno indotto l'azienda a ottimizzare l'utilizzo della manifattura additiva.

 

Attraverso il proprio centro di competenza ADaM (Additive Design and Manufacturing) per la progettazione e la fabbricazione additiva, Continental offre campioni stampati in 3D, parti meccaniche e soluzioni di produzione in serie con assemblaggi in metallo o plastica. Il cuore del centro ADaM è rappresentato da una stampante 3D industriale Fortus 450mc con tecnologia FDM di Stratasys, che realizza parti di produzione, prototipi e, soprattutto, maschere e fissaggi per i macchinari della linea di produzione.

 

Fattore chiave della capacità produttiva dell'azienda è l'utilizzo di una serie di materiali specializzati per la fabbricazione additiva, che consentono di realizzare soluzioni personalizzate per la linea di produzione, in particolare della resina Ultem 9085 e dell'ABS ESD7 di Stratasys, conformi ai requisiti ESD.

 

Nel reparto di produzione di parti e soluzioni per il automobilistico, Continental Engineering Services lavora con più componenti elettronici. Le proprietà statiche dissipative sono quindi fondamentali per tutte le superfici dei macchinari che entrano a contatto con tali componenti. In questo modo si prevengono possibili scariche elettrostatiche che potrebbero danneggiarli, comprometterne le prestazioni o persino causare un'esplosione o un incendio. Continental produce internamente numerosi fissaggi e attrezzaggi utilizzando l’ABS ESD7, che soddisfa i requisiti di protezione dalle scariche elettrostatiche per la manipolazione di parti elettroniche sensibili, offrendo al contempo durata e stabilità. Tra queste applicazioni rientrano i display per il settore dell'automobile.

 

La velocità di stampa della stampante Fortus 450mc è risultata preziosa per accelerare i processi e garantire la continuità della produzione. Se necessario, gli attrezzaggi e le parti possono essere prodotti nel giro di poche ore, il che significa che Continental può impostare i processi di stampa da eseguire durante la notte e disporre dei pezzi finiti la mattina seguente. Questo offre un'agilità di produzione complessivamente superiore, soprattutto per quanto riguarda i pezzi di ricambio.