Notizie per l'industria delle materie plastiche e della gomma. Macplas
Marketing venerdì, 2 settembre 2022

Consegnate a KraussMaffei le chiavi del nuovo stabilimento a Laatzen

Dopo due anni di costruzione, KraussMaffei ha ricevuto le chiavi del nuovo stabilimento a Laatzen, vicino ad Hannover (Germania). Con una superficie di circa 97 mila metri quadrati, la nuova struttura offrirà spazio per ospitare fino a 750 posti di lavoro per la costruzione di sistemi per l’estrusione e attrezzature per il riciclo. Il trasloco nella nuova struttura dovrebbe concludersi entro dicembre senza che la produzione venga interrotta.

 

“Con la messa in servizio di questo sito ultramoderno stiamo aprendo un nuovo capitolo nei 184 anni di storia di KraussMaffei. Nel nostro nuovo centro tecnologico ci concentreremo ancora di più sull'economia circolare. Ciò significa che a Laatzen svilupperemo nuove soluzioni per rendere i processi di riciclo ancora più efficienti e quindi più attrattivi. Per esempio, lavoreremo su una varietà di prodotti digitali progettati per ottimizzare l'efficienza energetica dell'utilizzo delle macchine dei nostri clienti”, ha commentato Michael Ruf, CEO di KraussMaffei.

 

“Dopo i siti di Einbeck vicino a Göttingen, e Parsdorf, vicino a Monaco, il nuovo stabilimento di Laatzen è il terzo progetto nato dalla collaborazione di KraussMaffei con VGP. Ci rende orgogliosi far parte del più grande programma di investimenti e modernizzazione nella storia di questa azienda, ma allo stesso tempo il nostro coinvolgimento è anche una missione e un impegno per noi. Supportiamo KraussMaffei nell'implementazione della loro visione di una "nuova KraussMaffei", ma allo stesso tempo utilizziamo la nostra esperienza tecnica per migliorare il design degli edifici per un futuro sostenibile", ha dichiarato Jan Van Geet, CEO del Gruppo VGP che ha realizzato la nuova struttura.

 

Il nuovo stabilimento a Laatzen è stato realizzato in chiave di smart factory e l’utilizzo di macchinari all’avanguardia consentirà di aumentare l’efficienza costruttiva e ridurre i tempi di produzione delle linee per l’estrusione così da accelerare le consegne ai trasformatori. "Nel nuovo stabilimento di Laatzen, sono adesso combinate in un’unica sede le produzioni di tutte le tecnologie per l’estrusione, il compounding e il riciclo ", ha spiegato Dieter Thewes, CEO di KraussMaffei Extrusion.

 

Oltre ai nuovi edifici per uffici e produzione, lo stabilimento include un Customer Experience Center per clienti e visitatori e un Innovation Center per le prove tecniche da parte dei trasformatori nell'ambito di progetti specifici, testando applicazioni di estrusione complesse e impegnative su 26 linee operativi in condizioni di produzione realistiche.

 

Il gruppo sta investendo complessivamente milioni di euro in nuove e più moderne strutture e il trasferimento da Hannover a Laatzen fa parte della strategia per una nuova localizzazione della storica azienda di Monaco, che prevede il trasferimento di quattro siti in impianti di produzione più grandi e moderni. I nuovi stabilimenti di JiaXing (vicino a Shanghai) e di Einbeck (vicino a Göttingen) sono già operativi dal 2020. A Einbeck, la controllata di KraussMaffei, Burgsmüller, produce componenti di base per estrusori. Sempre quest'anno KraussMaffei si trasferirà nella nuova sede di Parsdorf, a est di Monaco.

Condividi: