Notizie per l'industria delle materie plastiche e della gomma. Macplas
Tecnologia mercoledì, 20 luglio 2022

Comunicazione avanzata a livello di campo

Con la nuova sonda di pressione industriale KS-I, dotata di interfaccia IO-Link 1.1 e funzioni evolute di diagnostica, Gefran amplia la propria gamma di soluzioni dedicate all’Industria 4.0.

 

I trasduttori della famiglia KS, grazie all’elemento sensibile realizzato tramite tecnologia proprietaria a film spesso su acciaio, garantiscono una notevole resistenza a shock meccanici e vibrazioni e sono immuni a disturbi elettromagnetici. Inoltre, il grado di protezione IP67 rende l’intera gamma particolarmente idonea per numerose applicazioni idrauliche e pneumatiche.

 

Tra le principali novità dei modelli KS-I, figura la capacità di misurare sia pressione che temperatura, con una frequenza di campionamento pari a 1000 volte al secondo. Le sonde KS-I sono in grado di comunicare con il Master IO-Link alla velocità COM3, pari a 230.4 Kbaud, la più elevata disponibile. La connettività potenziata permette la registrazione di numerose informazioni acicliche, tra cui i valori massimi di pressione e temperatura, i picchi raggiunti e il numero di ore di lavoro fondamentali per la manutenzione predittiva, in ottica di Industria 4.0.

 

Per quanto riguarda i dati ciclici, è di particolare rilievo la presenza di due segnali logici di commutazione SSC, parametrizzabili nei minimi dettagli, e di due uscite fisiche SIO.

 

Infine, i sensori sono disponibili per campi di misura da 4 a 1000 bar, con accuratezza pari a <±0,5%FS, dato inclusivo di non-linearità, isteresi, ripetibilità e offset di zero e di fondo scala, mentre l’esteso range di temperatura di processo, da -40 a +125°C, assicura un’ottima stabilità nel campo compensato.

 

“Gefran potenzia il portfolio di soluzioni IO-Link per digitalizzare i dati raccolti a livello di campo e agevolare la transizione dei clienti a Data Driven Company. Il comparto dell’automazione vive, sempre più, di processi produttivi intelligenti. In tale contesto, i sensori sono chiamati a garantire misurazioni qualitativamente più accurate, in ottica di ottimizzazione delle performance e prevenzione di possibili default. La sonda di pressione industriale KS-I soddisfa tali requisiti, sia in termini di elevata precisione della misurazione, sia di integrazione con tutti i livelli di automazione di fabbrica”, ha commentato Edoardo Zilioli, Sensors Marketing Manager di Gefran.

Condividi: