Notizie per l'industria delle materie plastiche e della gomma. Macplas
Tecnologia mercoledì, 23 settembre 2020

Collaborazione a tre per il rivestimento accurato delle preforme in PET

Azienda attiva a livello globale nello sviluppo e nella produzione di distaccanti, detergenti granulari e altri prodotti ausiliari per lo stampaggio, Chem-Trend ha contribuito, insieme a Bonino Group e Steidle, allo sviluppo del nuovo sistema Preform Coating System (PCS) per il rivestimento accurato delle preforme in PET subito dopo il processo di stampaggio a iniezione.

 

“Preform Coating System di Bonino riduce in modo sostanziale i graffi sulle preforme in PET grazie a una spruzzatura precisa e accurata di Lusin Lub O 32 F. Al contempo, aumenta il numero di preforme che possono essere stoccate in un contenitore octabin, riducendo i costi di spedizione e di deposito delle preforme. Insieme ai nostri partner siamo riusciti a presentare un sistema rivoluzionario con cui è possibile rivestire le preforme in modo sicuro”, ha affermato Graziano Pestarino, global account manager thermoplastics packaging presso Chem-Trend.

 

Il sistema PCS viene installato tra la macchina per lo stampaggio a iniezione e il soft drop o l’octabin, in base al layout, ed è stato progettato in modo da ricoprire con la massima precisione solo il corpo delle preforme tralasciando il filetto. Inoltre, un sistema di protezione “Safe Guard” appositamente sviluppato impedisce che il lubrificante Lusin  Lub O 32 F penetri all’interno delle preforme. Il metodo di applicazione del sistema garantisce una uniforme copertura del corpo della preforma, riducendo drasticamente i graffi durante la sua manipolazione e il suo utilizzo.

 

PCS è stato sviluppato da Bonino Group, costruttore italiano di sistemi di orientamento e smistamento, in stretta collaborazione con Steidle, azienda di Leverkusen (Germania) specializzata nella produzione di sistemi di micro lubrificazione a spruzzo, e Chem-Trend. L’obiettivo di questa soluzione è migliorare il modo di rivestire le preforme in PET tramite un processo efficiente e sicuro che impedisce che il prodotto di rivestimento penetri all’interno delle preforme stesse. I benefici che ne derivano in termini economici e di sicurezza creano notevoli vantaggi per i produttori di preforme in PET e per i loro clienti.

 

Bonino Group ha sviluppato un’unità mobile integrabile nelle linee di produzione. Le preforme vengono trasportate nel sistema PCS dopo la produzione e, una volta avvenuto il corretto orientamento, vengono spruzzate singolarmente. Il dispositivo è estremamente flessibile e può essere impostato in modo che possa accogliere preforme di tutte le forme e dimensioni. L’unità di rivestimento “Process Integrated Coating” (PIC), sviluppato da Steidle, è integrata all’interno del sistema PCS ed è in grado di dosare precisamente micro-quantità di Lusin Lub O 32 F, garantendo un rivestimento uniforme del corpo delle preforme.

 

Il sistema di rivestimento delle preforme è stato sviluppato esclusivamente per l’utilizzo con il lubrificante Lusin Lub O 32 F di Chem-Trend, prodotto approvato per il contatto con gli alimenti e capace di svolgere la duplice funzione di lubrificante e distaccante, garantendo un rivestimento efficace delle preforme in PET.