Notizie per l'industria delle materie plastiche e della gomma. Macplas
Tecnologia venerdì, 22 aprile 2022

CMG porta a Greenplast l’efficienza nel riciclo

Il costruttore CMG (padiglione 14, stand A31) presenterà alla mostra- convegno Greenplast 2022, in programma a Fiera Milano dal 3 al 6 maggio, le sue più recenti innovazioni per il settore del riciclo e, con un intervento del suo direttore generale Giorgio Santella, sarà tra gli animatori dei Tech Talks del 4 maggio, organizzati nell’ambito del convegno Packaging Speaks Green, che si svolgerà negli stessi giorni della mostra, sempre a Fiera Milano. Oggi i processi di riciclo post industriale e posto consumo mirano alla reintroduzione dei materiali riciclati nel processo produttivo su larga scala e CMG fornisce tecnologie e soluzioni progettate per assecondare l’economia circolare. Le soluzioni del costruttore per il settore del riciclo comprendono granulatori, trituratori, nastri di alimentazione integrati, sistemi di evacuazione e trasporto del rimacinato, depolverazione, gestione delle polveri e filtraggio dell’aria.

 

Tutte le unità di CMG per le applicazioni nel campo del riciclo con capacità da 800 a oltre 5000 kg all’ora prevedono la funzione Adaptive Motor Power (AMP), che consente al granulatore di stabilire autonomamente quale livello di potenza adottare per eseguire il proprio lavoro in funzione di quantità, forma, peso, spessore, tipo di plastica e temperatura di materiali e articoli da macinare. La funzione AMP permette di incrementare al massimo la qualità del macinato in termini di omogeneità della particella e di assenza di polvere e di ridurre al minimo il consumo di energia elettrica. Il fabbisogno elettrico dei granulatori CMG si attesta tra 20 e 25 Wh/kg rispetto agli oltre 50 Wh/kg delle unità convenzionali e il ritorno dell’investimento per il sistema AMP è inferiore ai 12 mesi.

 

Con i modelli EV916 ed EV616 della nuova serie Evoluzione, CMG propone soluzioni adatte alle condizioni operative più critiche, per granulazione con acqua o a secco, che richiedono elevate prestazioni, capacità di granulazione da 2000 a oltre 5000 kg all’ora, versatilità, efficienza e sostenibilità. La serie Evoluzione garantisce costanza operativa e resistenza all’usura di grado superiore grazie alle soluzioni costruttive che prevedono l’utilizzo di acciaio armonico Hardox e strutture modulari assemblate. Oltre alla precisione al centesimo di millimetro nella realizzazione della nuova camera di taglio, che consente una durata delle lame molto maggiore se paragonata ai modelli convenzionali, tutti i modelli Evoluzione sono dotati di controlli avanzati in chiave di Industria 4.0, per rendere l’operatività della macchina monitorabile e gestibile al 100%. Temperatura d’esercizio, usura delle lame, produttività, efficienza operativa, utilizzo di energia, tutti parametri funzionali gestibili a bordo macchina o da remoto con connettività su protocollo OPC-UA, sono alcune delle caratteristiche principali di questa serie.