Notizie per l'industria delle materie plastiche e della gomma. Macplas
Tecnologia martedì, 18 ottobre 2022

Centraline multi-controllo per l’alimentazione del gas nello stampaggio di espansi

Le nuove unità e-foam XL sono state sviluppate da Engel per l’alimentazione centralizzata di azoto nello stampaggio a iniezione di espansi strutturali. Basate sulla tecnologia MuCell di Trexel, consentono di alimentare contemporaneamente più celle produttive, sostituendo le numerose singole unità in precedenza necessarie per ciascuna macchine.

 

Al K 2022 le unità e-foam XL vengono presentate in abbinamento a una pressa duo 1000 con processo MicroJect Advanced, sviluppato in collaborazione con Faurecia Interiors ed Eschmann Textures International, per lo stampaggio di componenti a vista leggeri e con finitura superficiale di classe A. A tale scolo, il rivestimento ceramico delle cavità interne dello stampo consente di eliminare le striature sulle superfici dei componenti e di riprodurre le finiture desiderate direttamente durante lo stampaggio.

 

La combinazione delle nuove unità e-foam XL e del processo MicroJect Advanced accresce le potenzialità di efficienza e sostenibilità nello stampaggio iniezione di espansi strutturali, senza che siano necessarie tecnologie di trasformazione ausiliarie a elevato consumo energetico, come il riscaldamento intermittente degli stampi. I componenti così ottenuti, inoltre, non richiedono alcuna verniciatura secondaria.

 

In generale, questo tipo di stampaggio richiede un minor dispendio di energia e di materie prime, così come forze di serraggio inferiori. L’agente espandente migliora la scorrevolezza della massa fusa e la pressione di stampaggio, indipendente dalla posizione, consente di realizzare nervature più spesse e, di conseguenza, ridurre gli spessori di parete, con benefici sui tempi di raffreddamento e su quelli di ciclo complessivo.