Notizie per l'industria delle materie plastiche e della gomma. Macplas
Materiali mercoledì, 16 febbraio 2022

Cassetta porta-attrezzi per camion ibrida

La società chimica Sabic collaborerà con Dongfeng Motors, uno dei principali produttori cinesi di autocarri, per lo sviluppo di una robusta e leggera cassetta porta-attrezzi ibrida. Il componente verrà realizzato in un unico processo di sovrastampaggio a iniezione combinando la resina Stamax, a base di polipropilene rinforzato con fibra di vetro lunga e inserti di laminato composito in fibra di vetro continua. Il prodotto finito risulterà più leggero fino al 30% rispetto allo stesso componente in acciaio.

 

La soluzione ibrida combina la resina Stamax con inserti compositi termoformati utilizzando un nastro unidirezionale in PP rinforzato con fibra di vetro dalla cinese Qiyi Tech, società che sviluppa e produce materiali compositi termoplastici rinforzati con fibre continue. Gli inserti laminati sono preriscaldati prima di essere inseriti nello stampo e sovrastampati con resina Stamax in una sola operazione, così da aggiungere rigidità e forza alle aree critiche del componente, permettendo di ridurne lo spessore di parete e, conseguentemente, il suo peso.

 

Rispetto all'acciaio, materiale utilizzato per le cassette porta-attrezzi per camion, la soluzione ibrida in materiale composito espande le opzioni di progettazione, consente il consolidamento delle parti ed evita le operazioni secondarie che possono aggiungere costi ed essere di ostacolo alla produzione su vasta scala. Questa soluzione permette di ridurre il peso della cassetta da 6 a 4 kg, senza pregiudicarne rigidità, tenacità o resistenza, richieste per questa applicazione di utilità pratica.

 

Oltre alle cassette port-attrezzi per camion, le applicazioni automobilistiche di questa soluzione ibrida a base di resina Stamax potranno potenzialmente comprendere portelloni, sedili, moduli frontali e posteriori e alloggiamenti per batterie dei veicoli elettrici. L'uso di questa soluzione in plastica composita può permettere ai produttori non solo di ridurre il peso, ma anche di abbassare le emissioni di carbonio, controllare i costi attraverso l'efficienza della produzione e ottenere prestazioni più elevate.