Notizie per l'industria delle materie plastiche e della gomma. Macplas
Marketing martedì, 20 aprile 2021

Biesse Group apre nuove sedi in Israele, Giappone e Brasile

 

Con l’apertura di nuove sedi in Israele, Giappone e Brasile, Biesse Group espande la propria presenza internazionale e si rafforza in mercati considerati strategici. Il gruppo ritiene che lo sviluppo della dimensione internazionale, insieme a investimenti tecnologici e organizzativi e a opportunità di crescita inorganica saranno elementi indispensabili per il raggiungimento degli obiettivi futuri.

 

Dalla fine degli Anni Ottanta, con l’apertura della prima sede all’estero negli Stati Uniti, a oggi, il processo di internazionalizzazione rappresenta uno dei cardini principali della strategia del gruppo. Presente con 39 sedi in Europa, Nord America, America Latina, Medio ed Estremo Oriente, Asia e Oceania, il gruppo persegue il miglioramento continuo del servizio offerto ai propri clienti caratterizzato da una ampia capillarità e vicinanza territoriale. La presenza internazionale rappresenta inoltre un’opportunità di sviluppo professionale e di attrattività dei migliori talenti nonché di arricchimento culturale per tutte le risorse del gruppo.

 

“L’internazionalizzazione è uno dei principali driver che da sempre guida lo sviluppo del nostro gruppo e oggi, con l’85% circa del fatturato consolidato realizzato all’estero, non potrebbe essere altrimenti. La forte spinta verso una presenza sempre più globale ci ha permesso negli anni di distribuire i nostri prodotti e servizi nel mondo: le nostre sedi all’estero sono la chiave di volta per operare localmente in quei mercati che consideriamo strategici, nel pieno rispetto e valorizzazione delle specificità e delle culture locali”, ha dichiarato Roberto Selci (nella foto a destra), amministratore delegato di Biesse Group.

 

Il gruppo guarda da sempre a Israele con forte interesse, come dimostra la collaborazione avviata lo scorso anno con il progetto Open-I, il laboratorio di Open Innovation di gruppo che in Israele viene sviluppato attraverso la partnership con AdlerInlight Technology Observatory, osservatorio nato per unire industria e innovazione sul territorio italiano. La nuova sede oltre a dare ulteriore stimolo a questa iniziativa permetterà di sviluppare il potenziale commerciale di gruppo. L’espansione in Giappone rappresenta la volontà di investire in un Paese dall’ottimo potenziale. La nuova sede permetterà, attraverso l’unione di competenze manageriali locali e di gruppo, di sviluppare in Giappone l’attività già avviata grazie alla partnership che il gruppo aveva con il partner Shinx. In Brasile, il gruppo allarga la propria presenza, che permetterà inoltre di valutare più da vicino le opportunità di altri paesi del Sud America.

 

All’interno del programma di espansione internazionale, rientra inoltre il rafforzamento della rete di partner del gruppo, con l’accordo con un nuovo partner in Lituania. Previsto inoltre l’ampliamento della sede negli Stati Uniti d’America attraverso la realizzazione di un nuovo capannone all’interno del Campus di Charlotte (North Caroline), grazie al quale le sedi in Nord America raggiungeranno complessivamente una dimensione superiore ai 15 mila metri quadri di ampiezza.