Notizie per l'industria delle materie plastiche e della gomma. Macplas
Tecnologia giovedì, 8 ottobre 2020

Avviato il primo ALLrollEX Nanolayer di Colines in Africa

Il produttore sudafricano di imballaggi Transpaco Specialised Films ha avviato presso il suo stabilimento di Johannesburg una linea cast ALLrollEX 1500 57 Nanolayer di Colines per la realizzazione di film estensibile. Si tratta del primo impianto in versione Nanolayer messo in funzione in Africa e per il costruttore novarese rappresenterà un punto di riferimento per tutto il mercato del continente.

 

“Abbiamo gestito tutte le operazioni da remoto e secondo i tempi previsti, per quanto riguarda sia l’ordine sia l’assemblaggio. Anche senza essere sul posto, i nostri tecnici hanno dato il meglio per supportare il team di Transpaco, che ha fatto un ottimo lavoro. I film Nanolayer si contraddistinguono per rapporto di stiramento e resistenza allo strappo e alla puntura più elevati, soprattutto per le soluzioni con una velocità di avvolgimento elevata. Anche quando comparati alle strutture coestruse tradizionali, i film Nanolayer dimostrano proprietà meccaniche e prestazioni misurabili migliori, quali maggiore resistenza al carico”, ha dichiarato Michael Caprioli, CEO di Colines.

 

“Abbiamo posato una importante pietra miliare come primo produttore di film estensibile in Africa capace di realizzare bobine di film Nanolayer e siamo grati a Colines per il grande impegno dimostrato dal suo staff. Possiamo affermare con orgoglio che ogni cosa è andata per il meglio e che abbiamo ricevuto un eccellente supporto da Colines. Siamo pronti per entrare nel mercato africano con le nostre nuove bobine di film Nanolayer”, ha commentato Ken Harris, direttore generale di Transpaco.