Notizie per l'industria delle materie plastiche e della gomma. Macplas
Marketing martedì, 30 marzo 2021

Avviata nella Cina del sud la costruzione di uno stabilimento intelligente di Haitian

Nella contea di Shunde, vicino alla città di Foshan, nella provincia di Guandong, in Cina, Haitian ha inaugurato l’inizio della costruzione di uno stabilimento intelligente per la realizzazione di macchinari e componenti avanzati per lo stampaggio a iniezione.

 

Per Haitian, la cerimonia segna l'inizio di un nuovo capitolo nel campo della produzione intelligente, mentre per il distretto di Shunde rappresenta un passo pionieristico verso la realizzazione di progetti industriali di fascia alta come parte dello sviluppo urbano ed economico della regione. La comunità locale sarà pienamente coinvolta nella filiera dell’azienda, contribuendo a radicarla nella Cina del sud. In futuro, Haitian lavorerà con l'industria manifatturiera locale e i governi regionali per condividere le opportunità di sviluppo urbano, promuovere la modernizzazione e la trasformazione dell'industria manifatturiera e creare nuove opportunità nel campo dell’intelligenza digitale.

 

Con la posa della prima pietra viene dato maggiore impulso allo sviluppo futuro di Haitian nella Cina del sud e vengono aperti nuovi ambiti nel campo della lavorazione intelligente di fascia alta. Il nuovo impianto industriale non solo costituisce un importante passo strategico nel 14° piano quinquennale di Haitian, ma rappresenterà anche una colonna portante della sua strategia "Double Center", con una sede autonoma che mira a trasformare il mercato della Cina meridionale.

 

Con un investimento totale per l'intero parco industriale di quasi 1,3 miliardi di euro, la prima fase costruttiva sarà destinata alle strutture per la produzione di macchine per lo stampaggio a iniezione su un’area di circa 300 mila metri quadri. In seguito verrà integrata la realizzazione di macchine utensili CNC, robot e automazione e sistemi di produzione intelligenti, che andranno a costituire un vero e proprio parco ecologico di ricerca e sviluppo tecnologico di Haitian. “Con tecnologie intelligenti e piattaforme digitali come base, e attraverso una gestione consapevole e proattiva delle linee di produzione flessibili, realizzeremo con questo impianto un modello di produzione intelligente", ha dichiarato Zhang Jianming, presidente del gruppo Haitian.